Roma da Leggere

News

4 esposizioni per 14 giorni: le mostre di fine novembre 2016

4 esposizioni per 14 giorni: le mostre di fine novembre 2016
novembre 18
14:13 2016

OGNI 14 GIORNI ROMA DA LEGGERE PROPONE AI SUOI LETTORI 4 MOSTRE PER ANDARE SUL SICURO PIÙ UNA CHE SORPRENDERÀ ANCHE I FREQUENTATORI D’ARTE: ECCO LA NOSTRA SELEZIONE DELLE MOSTRE DI fine NOVEMBRE 2016 PER IL PERIODO CHE VA DAL 18 NOVEMBRE all’1 dicembre!

La città delle fontane berniniane, delle chiese barocche e delle meraviglie romane a cielo aperto si fa quotidianamente cornice di innumerevoli mostre e per il cittadino spesso è difficile scegliere fra le numerose proposte. Per fronteggiare questo problema, Roma da Leggere vi aiuta nella selezione!

Ecco la guida delle mostre scelte dalla nostra redazione: ogni due settimane 4 esposizioni per 14 giorni vi proporrà 4 mostre adatte a chi vuole andare sul sicuro più una che, inaspettatamente, sorprenderà anche i frequentatori più assidui. Ecco le mostre di fine novembre 2016 a Roma che non potete perdervi dal 18 novembre all’1 dicembre!

LE 4 PER ANDARE SUL SICURO!

La mostra Trastevere intrecci d’arte e di vita
Dove Museo di Roma in Trastevere
Quando Fino al 26 febbraio 2016
Ci piace perché L’esposizione si pone come viaggio nel celebre rione, tra testimonianze e memorie di chi ancora ci vive e le iniziative che ne hanno rianimato la vita culturale e sociale negli ultimi anni. Incentrata sulle testimonianze di 28 testimoni residenti od operanti nel rione, la mostra esibisce una serie eterogenea di materiali scovati nelle loro case o botteghe (foto, quadri, disegni, sculture, oggetti, lettere, libri, documenti, ecc), raccolti in un video-documentario.

La mostra Sensi unici
Dove Palazzo delle Esposizioni
Quando Fino al 26 febbraio 2016
Ci piace perché Libri e opere d’arte per educare e risvegliare i sensi. Libri per immaginare e imparare a “guardare” la realtà con occhi e mani nuove. Grazie al contributo della Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi Onlus, che da anni raccoglie e pubblica il meglio dell’editoria tattile illustrata, l’esposizione presenta una selezione di libri e opere tattili nazionali e internazionali e uno speciale allestimento di tavole materiche e operative, che mira a coinvolgere attivamente tutti i pubblici nella lettura aptica dell’opera proponendo esperienze sensoriali e momenti di interazione.

La mostra Mare Internum – Table of silence
Dove Museo dell’Ara Pacis
Quando 23 novembre 2016 – 22 gennaio 2017
Ci piace perché Ogni anno The table of silence , un’istallazione di 100 grandi piatti in ceramica bianca decorati a mano dall’artista siciliana Rossella Vasta, si sposta nel mondo per essere allestita, proprio come una vera tavola che invita alla pace e alla condivisione fraterna, nei paesi ospitanti, tra cui, finora, gli Stati Uniti e il Giappone. Quest’anno la Tavola verrà presentata a Roma con il nome di Mare Internum – Table Of Silence, perché verrà “apparecchiata” sullo sfondo del grande flusso migratorio che attraversa il nostro Mediterraneo.

La mostra Il tempo delle Farfalle
Dove Casa della Memoria e della Storia
Quando 25 novembre 2016 – 4 gennaio 2017
Ci piace perché Attraverso biografie, foto, poesie, arte e testimonianze, l’esposizione racconta di donne fuori dal tempo che cambiarono la storia del proprio Paese, la Repubblica Dominicana. Diventata simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, la storia delle sorelle Mirabal “Le Farfalle”, è racconto di resistenza e rivoluzione, parole chiave che hanno segnato fino all’ultimo istante le loro vite brutalmente interrotte dai servizi segreti militari del Dittatore Trujillo il 25 novembre del 1960, data nella quale, in loro ricordo,è stata istituita dall’Onu la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne.

QUELLA CHE VI SORPRENDERÀ!

La mostra Artemisia Gentileschi
Dove Museo di Roma Palazzo Braschi
Quando 30 novembre 2016 – 8 maggio 2017
Ci piace perché Con circa 90 opere provenienti da tutto il mondo giunge a Roma la grande mostra dedicata a una delle artiste più appassionanti e amate dal grande pubblico: Artemisia Gentileschi. Un percorso che svela gli aspetti più autentici dell’artista, attraversando un arco temporale che va dal 1610 al 1652. Frutto di un lunghissimo lavoro preparatorio, la mostra vanta prestiti da tutti i principali musei del mondo ed opere straordinarie come Giuditta che taglia la testa a Oloferne Ester e Assuero.