Roma da Leggere

News

ANPIT, Manovra correttiva: “Prematuro parlarne ora”

ANPIT, Manovra correttiva: “Prematuro parlarne ora”
febbraio 25
16:09 2019

Il Presidente ANPIT in merito all’ipotesi manovra correttiva: “Tempi prematuri, serve immaginare un nuovo modello”

Si è espresso Federico Iadicicco,  Presidente nazionale dell’Associazione Nazionale per l’Industria ed il Terziario (ANPIT), in merito alle voci circolate nelle scorse ore circa la possibilità di una manovra correttiva. L’eventualità, esclusa anche dal Premier Conte, non sembra esser considerata da ANPIT. Piuttosto, è auspicato un piano di investimenti infrastrutturali.

Di seguito la nota ANPIT in merito alla visione sulla manovra correttiva.

Parlare di manovra correttiva oggi è prematuro e fuorviante”, spiega  Federico Iadicicco. “Dovremmo uscire dalla gestione della contingenza ed offrire una «visione». La crisi è strutturale e serve immaginare un nuovo modello di sviluppo a partire da un nuovo ruolo dell’UE. Se vogliamo costruire un’Europa coesa e condivisa, occorre prima di tutto guardare agli investimenti infrastrutturali. Un piano europeo di investimenti può non solo aiutare la crescita, ma anche e soprattutto ridurre le disparità, accorciare le distanze economico-sociali e, conseguentemente, contribuire a far nascere quel sentimento unitario necessario ad un vero progetto europeo che guardi maggiormente ai popoli ed alle loro necessità”.