Roma da Leggere

News

Artisti all’Opera: a Palazzo Braschi la storia del Teatro dell’Opera di Roma

Artisti all’Opera: a Palazzo Braschi la storia del Teatro dell’Opera di Roma
novembre 20
22:51 2017

Fino all’11 marzo 2018 nelle sale di Palazzo Braschi saranno esposti gli splendidi lavori dell’intero universo artistico che, fin dall’inizio, ha partecipato alla grande storia del Teatro dell’Opera di Roma, nella mostra Artisti all’Opera. Il Teatro dell’Opera di Roma sulla frontiera dell’arte da Picasso a Kentridge 1880-2017


Un percorso colorato e variegato, dal sapore fortemente scenico si presenta per la nuova mostra del Museo di Roma – Palazzo Braschi, esposta fino all’11 marzo 2018. Artisti all’Opera – Il Teatro dell’Opera di Roma sulla frontiera dell’arte da Picasso a Kentridge 1880-2017, racconta l’intero universo artistico che fin dalla prima Stagione ha costeggiato e dato vita alla grande opera del Teatro dell’Opera di Roma.

La mostra Artisti all’Opera offre un viaggio meraviglioso che, attraverso l’opera spettacolare di grandi artisti e artigiani, racconta la storia di un Teatro, l’Opera di Roma, che ha sempre camminato sul tappeto rosso di un rapporto stretto, continuamente ricercato e all’avanguardia, con l’arte figurativa, portando quindi alla vista dello spettatore scene e costumi nati dal genio dei grandi artisti della storia, come dei piccoli capolavori di quegli artigiani che da sempre si trovano all’ombra del palcoscenico teatrale e che lo rendono tale.

Guarda la photogallery e continua a leggere

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dunque è lo stesso Teatro dell’Opera di Roma a raccontarsi in questa esposizione, mostrando l’intero universo di artisti che hanno fatto la sua storia. Musicisti, compositori, registi, pittori, costumisti, stilisti, la bellezza degli allestimenti, dei bozzetti, dei figurini e delle marquette.

Un excursus artistico che parte fin dal 1890 con la prima messa in scena di Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni, passando per l’opera che segnò la musica del nuovo secolo, la Tosca di Giacomo Puccini, andata in scena nel 1900. E poi le grandi voci di interpreti straordinari quali Maria Callas, il cui costume in Turandot è uno dei pezzi preziosi della mostra.

Non mancano gli artisti plastici che collaborarono con il Teatro dell’Opera di Roma quali Felice Casorati (Elektra di Richard Strauss), Filippo De Pisis (La rosa del sogno di Alfredo Casella), il futurista Enrico Prampolini (I capricci di Callot di Gian Francesco Malipiero). Grande risalto poi alle scene e ai costumi di Pablo Picasso per il balletto di Manuel de Falla Il cappello a tre punte del 1919. Negli anni Sessanta il fermento di artisti come Renato Guttuso, Giacomo Manzù, Alexander Calder, seguiti poi negli anni da Alberto Burri, Mario Ceroli, Arnaldo Pomodoro e William Kentridge.

Grande importanza è data anche ai costumisti (Donati, Pescucci, Pizzi) e agli stilisti (Armani, Valentino, Balestra, Ungaro). E naturalmente i grandi registi teatrali che si sono susseguiti nella storia del Teatro dell’Opera di Roma quali Luchino Visconti, Luca Ronconi, Bob Wilson, Emma Dante, Werner Herzog.

 

Artisti all’Opera

Fino al 11 marzo 2018
Museo di Roma  – Palazzo Braschi
Piazza San Pantaleo, 10 – 00186 Roma
Orario: da martedì a domenica ore 10,00 – 19,00
Biglietto unico Museo + Mostra: Intero 11 euro – Ridotto 9 euro (Sconti per residenti in loco)
Tel. 060608
www.museodiroma.it

Tags
Condividi

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento