Roma da Leggere

News

La Scheda: l’associazione SOS Razzismo Italia

La Scheda: l’associazione SOS Razzismo Italia
febbraio 13
13:35 2015

Combattere le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza, alla cultura, alla fede professata; contrastare ogni forma di xenofobia e di atti di violenza perpetrati nei confronti di cittadini immigrati, e dei portatori di “diversità”: questa è la mission dell’associazione SOS Razzismo Italia

Nome:

S.O.S. Razzismo Italia

Anno di fondazione:

7 ottobre 1989, dopo la prima grande manifestazione contro il razzismo in Italia.

Presidente:

Marcello Omar Gallucci, di origine italo-egiziana.
Per statuto la carica di Presidente deve essere ricoperta da uno straniero.Motivo della fondazione:
Combattere le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza, alla cultura, alla fede professata; contrastare ogni forma di xenofobia e di atti di violenza perpetrati nei confronti di cittadini immigrati, e dei portatori di “diversità”.

L’ Associazione SOS Razzismo Italia nasce il 7 ottobre 1989, con l’aiuto di S.O.S. Racisme France già attiva a Parigi dal 1901, dopo i fatti di Villa Literno, durante la prima grande manifestazione antirazzista in Italia. Ciò avviene dopo una serie di fatti che scatenano l’indignazione pubblica: un giovane rifugiato sudafricano viene ucciso nelle campagne campane dove avveniva la raccolta del pomodoro, è Jerry Essan Maslo. La sera del 24 agosto 1989 Maslo si rifiuta di consegnare i suoi pochi risparmi a un gruppo di giovani delinquenti comuni italiani che lo uccidono con tre colpi di pistola all’ addome.

Obiettivi:

– L’inserimento a pieno titolo nella comunità nazionale dei cittadini stranieri.
– La messa al bando dell’intolleranza e della discriminazione razziale dei modelli di comportamento dei giovani in particolare. Nonché la lotta contro le forme indirette di discriminazione, quelle cioè contenute nelle norme e nelle leggi e spesso propagandate anche istituzionalmente.
– Il coinvolgimento e la mobilitazione di tutte le persone che intendono collaborare contro il razzismo e le discriminazioni attraverso la prevenzione, l’informazione, la denuncia, intervenendo su ogni aspetto legato alla presenza dei cittadini stranieri presenti in Italia.

Prospettive:

– Intervento nelle scuole, di ogni ordine e grado, terreno di cultura delle nuove generazioni, e obiettivo privilegiato delle campagne di sensibilizzazione. In effetti, oggetto di particolare attenzione, da parte dell’ Associazione, è denunciare la veicolazione del pregiudizio attraverso i libri di testo.
– Proprio nell’obbiettivo di arginare un’eventuale popolarizzazione del razzismo, volta a contaminare e indebolire, in primo luogo, il tradizionale solidarismo, proprio delle classi sfruttate, l’Associazione SOS Razzismo Italia svolge il suo ruolo di conoscenza e sensibilizzazione all’ interno delle fabbriche, dei posti di lavoro, dei comitati di quartiere dove poter costituire la base dello sviluppo e dell’efficacia delle forme istituzionali ed organizzate dell’antirazzismo. La convinzione è che il razzismo non sia sempre un prodotto ideologico di culture aberranti, ma tragga la propria forza dalle tensioni sociali e dalle contraddizioni, anche all’interno della società, producendo una sorta di guerra tra poveri e la ghettizzazione dei più deboli, relegandoli in una classe di serie b, con meno diritti e meno dignità.
– Indispensabili sono ritenute, altresì, continue iniziative partecipative nei confronti della Polizia di Stato e dei funzionari di Enti Pubblici in genere, che rappresentano per gli stranieri il primo, e spesso non facile, contatto con le istituzioni italiane.
Vedere la lotta al pregiudizio esclusivamente come una battaglia sul terreno della conoscenza, risente di un’impostazione forse troppo intellettualistica. Si pensa sia più efficace, avendo lo scopo di raggiungere la massa dell’opinione pubblica, contrastare gli stereotipi negativi, anche con un battage multimediale di “Immagini positive”.

Per realizzare in maniera capillare questo progetto l’ associazione sta tessendo una rete di comitati territoriali ed associazioni regionali, sotto la propria sigla o utilizzando, dove è possibile, quelle già costituite ed attive sul territorio. Ciò, infatti, offre uno strumento di partecipazione alla portata anche di chi vive lontano dalle grandi città. La sede nazionale funziona come agenzia di servizi per le realtà periferiche, fornendo notizie e dati, di più facile reperimento. Inoltre hanno fatto appello e coinvolto personalità del mondo istituzionale, scientifico, della cultura, della politica, dello spettacolo, dello sport, affinché diano forza a questo movimento. Sollecitano continuamente collaborazione a tutte le forze politiche e sindacali nonché contributi a livello personale.

S.O.S. RAZZISMO ITALIA

Via Padova, 27, Roma 00161
Tel: 06 44232202
Mail: presidente@sosrazzismo.it
info@sosrazzismo.it
segretariogenerale@sosrazzismo.it
Sito: www.sosrazzismo.it
Facebook page: www.facebook.com/SosRazzismoItalia