Roma da Leggere

News

Come fare… correttamente la raccolta differenziata a Roma

Fonte immagine: www.amaroma.it

Come fare… correttamente la raccolta differenziata a Roma
luglio 25
12:44 2014

Guida pratica per dissipare ogni dubbio sulla raccolta differenziata a Roma e suddividere i nostri rifiuti rispettando così l’ambiente

Non possiamo negare che la raccolta differenziata abbia portato un pò di scompiglio nelle nostre case e qualche punto interrogativo.
Quanti cestini si dovranno tenere in casa? Poi scopriamo che sono quattro. Sì, ma dove collocare quattro pattumiere? Non c’è lo spazio sufficiente!
Successivamente si trova lo spazio necessario e l’avventura ha inizio! Ma le domande non sono finite…..
Quante volte capita di fermarsi davanti ai cestini con un prodotto in mano e chiedersi: “E ora, dove lo butto?”. Allora, prendiamo l’opuscolo che l’AMA ci ha fornito per poter differenziare la nostra spazzatura e cerchiamo il prodotto nell’elenco. Inizialmente non è facile, a parte ciò che è visibilmente di plastica o di cartone alcune distinzioni non sono intuitive. Ci si ritrova con in mano il polistirolo del televisore appena acquistato, con il tubetto del dentifricio finito, una confezione in alluminio……..
E’ vero: all’inizio non è facile ma poi, come per tante cose, è una questione di abitudine. Sia in molti gruppi di discussione in rete che in metropolitana, sul posto di lavoro e con gli amici se si prende l’argomento “raccolta differenziata” i dubbi sono tanti e ognuno ha il suo, ognuno cerca di capire il perché di alcune distinzioni e si pone innumerevoli domande ma forse per iniziare non è importante spiegarsi i perché ma agire. Proviamo a vedere come distinguere la nostra spazzatura con alcune semplici indicazioni:

CASSONETTI MARRONI – Raccolgono gli scarti alimentari e organici come avanzi di cibo, frutta, verdura…..

CASSONETTI BLU – Raccolgono plastica, metallo, barattoli, buste, flaconi, vaschette, bicchieri e piatti di plastica senza residui di cibo.
Ricordiamo sempre di vuotare completamente e sciacquare bottiglie e contenitori  e schiacciare le bottiglie.
Alcuni prodotti possono riportare dei comodi simboli che ci aiutano nella nostra distinzione: PE – PET – PP – PVC – PS indicano la plastica mentre ACC – AL materiali in ferro, acciaio, alluminio.

CASSONETTI BIANCHI – Raccolgono imballaggi di carta, cartone e cartoncino, giornali, riviste, quaderni, depliant, volantini, manifesti, cartoni per bevande in tetra pak.
Anche in questo caso no alla carta o cartoncini sporchi di cibo o altre sostanze. Ricordiamo di ridurre il volume dei cartoni, togliere eventuali involucri di plastica.
Il marchio che indica i materiali di carta e cartone è CA.

CASSONETTI GRIGI – Raccolgono i materiali non riciclabili carta e cartone sporchi di cibo, carta oleata o plastificata, plastiche non riciclabili: giocattoli e posate, piatti e bicchieri di carta plastificata, pannolini e assorbenti igienici.
Ricordiamo di raccogliere i rifiuti in un sacchetto ben chiuso.

CAMPANE VERDI – Raccolgono il vetro, bottiglie, barattoli, vasetti e contenitori in generale.

Ora abbiamo qualche informazione in più per iniziare e se qualcuno fosse ancora dubbioso ricordiamoci che abbiamo molti canali che possono aiutarci e che il nostro impegno nel differenziare la spazzatura ci aiuta a rispettare l’ambiente!

Buona raccolta a tutti!

Riferimenti utili:

www.amaroma.it
numero verde ama: 800867035 attivo dal lunedì al giovedì dalle 8 alle 17, il venerdì dalle 8 alle 14 usatelo per:
–       la richiesta di cassonetti o la segnalazione di cassonetti guasti
–       avere informazioni sul corretto smaltimento dei rifiuti

Link del “come si butta”: http://www.amaroma.it/raccolta-differenziata/1472-come-funziona-la-raccolta-differenziata.html

Comoda ricerca on line, inserire il nome di ciò che dobbiamo buttare, fare click su “cerca” ed in automatico viene fornito il cassonetto di riferimento
http://www.amaroma.it/raccolta-differenziata/dove-si-butta/?q=Bicchiere+di+plastica+usa+e+getta

E per chi fosse affezionato alla tecnologia ci sono tante comode applicazioni che si possono scaricare sugli smartphone e tablet.

Tags
Condividi

1 Commento

  1. roberta
    roberta maggio 14, 10:35

    Purtroppo la raccolta in Via Narni 8 non va bene.I rifiuti organici non raccolti di frequente emanano esalazioni maleodoranti e vomitevoli, a causa del ristagno dei liquidi sottostanti.Ogni quanti giorni debbono essere raccolti?.Questo cassonetto dovrebbe anche essere lavato di tanto in tanto altrimenti quando con il caldo prossimo cosa succedera’? Per avere un servizio adeguato cosa deve fare un cittadino che paga per questo servizio?

    Rispondi a questo commento

Scrivi un Commento