Roma da Leggere

News

Donna e Straniera: le migranti e la loro integrazione

Donna e Straniera: le migranti e la loro integrazione
marzo 16
14:50 2015

Si è svolto lunedì 16 marzo 2015 a Palazzo Valentini a Roma il convegno Donna e Straniera sulla condizione sociale delle donne migranti, spesso discriminate. L’evento è stato organizzato dall’associazione Genere Femminile

Un dibattito finalizzato sull’ integrazione delle donne migranti, discutendo di come in Italia non esistano ancora politiche specifiche sull’argomento. Donna e Straniera è un evento organizzato dall’associazione Genere Femminile che si è tenuto lunedì 16 marzo 2015 presso la Sala Peppino Impastato di Palazzo Valentini a Roma. Il convegno è stato organizzato  in collaborazione con l’associazione Primoconsumo, la Libera Accademia di Roma, l’Associazione Interculturale Griot. L’evento ha aderito alla “Settimana di azione contro il razzismo”, l’undicesima campagna di sensibilizzazione contro ogni forma di razzismo e xenofobia promossa dall’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri).

Durante l’incontro si è preso visione dei problemi inerenti alla causa per trovare le soluzioni per provare a ridare senso alla loro identità e alla loro vita sociale, tramite, anche, il sostegno delle loro autonome capacità di integrazione, a partire dal mondo del lavoro. L’evento è stato incentrato sulla comprensione delle donne straniere in Italia, cercando di capire il loro punto di vista  anche attraverso il dibattito e allo scambio di opinioni. Tra i vari interventi, Maja Bova, Esperta UNAR, ha parlato della dimensione di genere nella strategia nazionale di inclusione dei rom, sinti e caminanti; mentre Marguerite Welly Lottin, Presidente dell’associazione interculturale Griot, ha relazionato sulle sfide del lavoro e del’integrazione delle donne straniere. Clotilde Marinacci, Psicologa dell’ssociazione Primoconsumo è poi intervenuta sulla disparità tra i sessi nel mondo del lavoro; seguita dalla testimonianza diretta di Margarita Perea Sanchez, titolare sartoria Clinica dei vestiti e membro della Cna World Rom. Infine, “La donna nel diritto del lavoro: criticità e strumenti di tutela” è stato il tema trattato da Ersilia Urbano, avvocata consulente dell’asssociazione Primoconsumo.