Roma da Leggere

News

Crisi idrica a Roma, evitato il razionamento dell’acqua per la Capitale

Crisi idrica a Roma, evitato il razionamento dell’acqua per la Capitale
luglio 29
18:06 2017
Condividi su:
Share

Tutti gli aggiornamenti sulla crisi idrica a Roma, tra nuovi provvedimenti e interventi del Governo insieme al comunicato del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua. La Capitale evita il razionamento e i turni

Sembra scongiurato, almeno per il momento, un razionamento dell’acqua per i romani anche se, come dichiara la stessa sindaca Virginia Raggi su twitter: “Non bisogna abbassare la guardia”.
La decisione sarebbe arrivata dopo un lungo “braccio di ferro a tre” tra Campidoglio, Regione e Acea al termine di una settimana ricca di tensione e apprensione da parte di tutta la città.
Fino al 28 luglio, infatti, la crisi idrica a Roma sembrava volgersi al peggio con la richiesta della Raggi dello Stato di emergenza per la Capitale e dell’immediato intervento del Governo nella vicenda. Senza parlare poi del clima di tensione tra le parti in gioco acuitosi con la notifica di un avviso di garanzia per il Presidente di Acea Ato Paolo Saccani per inquinamento ambientale e l’apertura di un’inchiesta da parte della procura di Civitavecchia.

E’ stato però, proprio durante la giornata del 28 luglio, che lo stesso Ministro dell’Ambiente Galletti ha dato notizia del nuovo provvedimento preso di comune accordo tra le parti.
In particolare il rischio, ben palesato da Acea, che un razionamento dell’acqua avrebbe compromesso in maniera importante le strutture sanitarie ha convinto il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti a posticipare lo stop delle captazioni del Lago di Bracciano al primo settembre mentre  i prelievi saranno ridotti prima a 400 litri al secondo (fino al 10 agosto) e poi a 200 litri al secondo (dall’11 al 31 agosto).

Dunque niente turni senza acqua per i romani che però non possono ancora tirare un sospiro di sollievo vista l’emergenza siccità che persiste e le tensioni tra Regione, Comune e Acea che non accennano ad affievolirsi. Questa soluzione temporanea però certamente darà la possibilità di analizzare e indagare a fondo le cause e i meccanismi di una crisi idrica a Roma di tale portata.

Crisi idrica a Roma: le accuse

Quali sono i motivi di questa crisi? Può essere solo colpa della siccità e del riscaldamento globale?
Senza dubbio no. Questa è la posizione del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua.

La colpa- sempre secondo il Forum- va attribuita anche al processo di privatizzazione della gestione dell’acqua e delle reti idriche non solo della Capitale, ma di tutto il Paese.
All’inizio la privatizzazione di tutto ciò doveva rappresentare efficienza e risparmio per i cittadini e la presenza di grandi investimenti per ammodernare, ristrutturare e costruire nuovi impianti per sostenere anche la salvaguardia della risorsa e quindi dell’ambiente.

“Vent’anni dopo le tariffe e le perdite delle reti sono aumentate, gli investimenti sono diminuiti, l’Italia è sotto procedura d’infrazione da parte dell’Unione europea per l’inadeguatezza del trattamento delle acque reflue. E’ evidente che qualcuno non l’ha raccontata giusta.” Queste le parole del Forum in un comunicato stampa di intervento alla situazione critica di Roma.

Molti degli istituti privati in questione si difendono lamentando un’insufficienza di fondi provenienti dalle tariffe individuali o statali: in pratica non avrebbero il denaro per adeguare la rete idrica e gestire al meglio gli impianti.
Eppure- come fa ben notare il Forum- tra il 2010 e il 2014, i 4 grandi colossi dell’acqua (IREN, A2A, ACEA, HERA) hanno redistribuito ai propri azionisti circa 2 miliardi di euro di dividendi.
E’ evidente dunque la totale malafede di queste società come è evidente anche il loro totale fallimento, rappresentato perfettamente dalla responsabilità di Acea nella crisi idrica a Roma. Quindi i soldi ci sono ma non vogliono essere utilizzati.

Crisi idrica a Roma: le soluzioni

A questo proposito la via più logica e naturale consisterebbe nella ripubblicizzazione della gestione idrica e della messa in atto di un Piano nazionale per la ristrutturazione delle reti idriche fondato sulla finanza pubblica.
In accordo con questa soluzione, secondo il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, sarebbe possibile intervenire tempestivamente per arginare ed estinguere la crisi attuale attraverso tre soluzioni utili e mirate attuabili attraverso la promulgazioni di leggi apposite:

  • la destinazione degli utili delle aziende che gestiscono il servizio idrico alla ristrutturazione delle reti idriche, sulla base del Piano nazionale ad esso dedicato;
  • incentivi all’ammodernamento degli impianti di irrigazione in agricoltura (ad es. irrigazione a goccia) e all’utilizzo delle acque piovane;
  • incentivi alla realizzazione di reti idriche duali ed all’installazione di dispositivi per il risparmio idrico nell’edilizia di servizio, residenziale e produttiva.
Condividi su:
Share

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

 
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On GooglePlusVisit Us On YoutubeCheck Our Feed

L'agenda degli eventi

Ott
22
dom
2017
09:00 Freedom Manifesto – Umanità in m... @ Centrale Montemartini
Freedom Manifesto – Umanità in m... @ Centrale Montemartini
Ott 22@09:00–19:00
Freedom Manifesto - Umanità in movimento: poster in mostra alla Centrale Montemartini @ Centrale Montemartini | Roma | Lazio | Italia
Da Comunicato Stampa: Freedom Manifesto – Umanità in movimento Può un poster cambiare il mondo? Comunicazione visiva e utopia del possibile. Il Centro di ricerca interdisciplinare sul paesaggio contemporaneo ha lanciato
10:00 Imperdibile Marilyn a Roma, a Pa... @ Palazzo degli Esami
Imperdibile Marilyn a Roma, a Pa... @ Palazzo degli Esami
Ott 22@10:00–22:00
Imperdibile Marilyn a Roma, a Palazzo degli Esami @ Palazzo degli Esami | Roma | Lazio | Italia
Da comunicato stampa – Imperdibile Marilyn a Roma Riapre il 4 settembre 2017 a Palazzo degli Esami a Roma, Imperdibile Marilyn – Donna, mito, manager, la mostra internazionale che presenta
10:00 Picasso, tra Cubismo e Classicis... @ Scuderie del Quirinale
Picasso, tra Cubismo e Classicis... @ Scuderie del Quirinale
Ott 22@10:00–20:00
Picasso, tra Cubismo e Classicismo alle Scuderie del Quirinale @ Scuderie del Quirinale | Roma | Lazio | Italia
Picasso, tra Cubismo e Classicismo: dal 22 settembre al 21 gennaio 2017 le Scuderie del Quirinale ospitano una mostra dedicata al genio spagnolo e alle opere ispirate dal suo soggiorno
21:00 “Maestre d’Amore” in scena al Te... @ Teatro Trastevere
“Maestre d’Amore” in scena al Te... @ Teatro Trastevere
Ott 22@21:00
"Maestre d'Amore" in scena al Teatro Trastevere fino al 22 ottobre @ Teatro Trastevere
Dal 19 al 22 ottobre 2017 al Teatro Trastevere va in scena lo spettacolo “Maestre d’Amore”, tratto da “Ars Amatoria” e “Remedia Amoris” di Ovidio Da comunicato stampa:  Maestre d’amore, tratto da “Ars
21:00 Asma di Poesia, l’evento con i r... @ Teatro Trastevere
Asma di Poesia, l’evento con i r... @ Teatro Trastevere
Ott 22@21:00
Asma di Poesia, l'evento con i reading poetici e teatrali della domenica @ Teatro Trastevere
L’Associazione Culturale Teatro Trastevere porta in scena il 22 ottobre 2017 l’evento “Asma di poesia”, il reading poetico presentato da Giovan Bartolo Botta Da comunicato stampa: Asma di poesia  Asma di

Seguici su Twitter

Iscriviti alla Newsletter