Roma da Leggere

News

Ingresso gratuito a Culinaria per gli abitanti del quartiere Garbatella

Ingresso gratuito a Culinaria per gli abitanti del quartiere Garbatella
marzo 17
00:44 2013

CulinariaSabato 16 marzo 2013 si è inaugurata l’ottava edizione di Culinaria nella nuova location nel quartiere Garbatella, il mercato rionale coperto (leggi la presentazione dell’evento). La logistica dell’evento ha provocato l’indignazione degli abitanti del quartiere che da anni aspettano di  riavere il loro mercato, rimasto abbandonato per 10 anni. In particolare un gruppo di ragazzi ha dato voce all’insoddisfazione, manifestando all’ingresso del salone e provocando  disagi allo staff organizzativo. La protesta molto civile ha ottenuto la possibilità per gli abitanti del quartiere di avere l’ingresso gratuito per domenica 17 dalle 15.00. Di seguito la descrizione e  le motivazioni della contestazione:

Questa mattina un gruppo di attivisti del laboratorio territoriale >PLAY ha contestato il Festival “Culinaria” che si terrà nei prossimi tre giorni nel Mercato coperto di Garbatella.

I cittadini hanno contestato di dover pagare un biglietto di 10 euro per poter solamente vedere che fine avesse fatto il Mercato coperto dopo  dieci anni di cantierizzazione.
E’ stato contestato l’utilizzo privatistico di una struttura che per sua stessa natura deve rimanere pubblica.
In un territorio attraversato da decine di realtà che si occupano di orti urbani, gruppi di acquisto solidale e produzioni sostenibili a km zero, questo Festival calato dall’alto è l’ennesimo esempio di come il Comune di Roma  sia distante dai cittadini e dal loro necessario protagonismo per immaginare il futuro della città.
I cittadini chiedono che  il Mercato non venga riaperto estemporaneamente per soli tre giorni, ma perché si attivi un percorso partecipato e aperto alle realtà del territorio che intenda valorizzare le risorse locali e dare un ritorno concreto e duraturo per il tessuto sociale ed economico del quartiere Garbatella.
Quello che ci si augura è che  il Comune incontri la cittadinanza per spiegare quale siano i progetti sulla struttura del Mercato coperto.
Oggi si è  ottenuto l’ingresso gratis per gli abitanti del quartiere, da domani si desidera costruire la  partecipazione di tutti per decidere sul futuro del Mercato. Soltanto insieme si può  migliorare la propria città e  recuperare gli spazi comuni nel  proprio territorio.