Roma da Leggere

News

FrankenBierFest, vera degustazione di birra a Roma nei giardini di Villa Torlonia | RECENSIONE

FrankenBierFest, vera degustazione di birra a Roma nei giardini di Villa Torlonia | RECENSIONE
aprile 13
14:41 2017
Condividi su:
Share

Si è chiuso con un successo di pubblico l’evento svolto nel week-end dal 7 al 9 aprile 2017: una degustazione di birra a Roma di carattere particolare e di difficile reperibilità, con una selezione di marche della Franconia

Per gli appassionati di birra è sempre un piacere gustarne di tradizionali e speciali con quel pizzico di fantasia che ne nasconde il mistero. Il FrankenBierFest si presta ad essere una tappa obbligata per chi intende scovare sapori nuovi attraverso la semplice degustazione di birra a Roma.

Si è appena concluso un week-end – quello dal 7 al 9 aprile 2017 – dedicato alla tradizione francone presso la Limonaia di Villa Torlonia, un evento – nato dalla collaborazione tra Publigiovane Eventi e Ma Che Siete Venuti a Fà che propone nella città capitolina un selezione di birre della Franconia, regione della Germania famosa per la sua lunga tradizione e per ospitare il maggior numero di birrifici sul territorio.

La Limonaia è un bellissimo casolare immerso nel parco di Villa Torlonia, un’ambiente che riletto in un evento come quello del  FrankenBierFest contribuisce a immergere le persone nel folclore tedesco. Non manca un po’ di confusione, prima per capire dove è possibile cambiare i soldi in gettoni per accedere alla degustazione, poi per comprendere dove poter assaggiare la birra desiderata a causa dell’assenza di indicazioni tenute a ben vista d’occhio, infatti solo una volta giunti al bancone – dopo una lunga fila – è possibile leggere le tipologie di birra.

Tutto però è perdonato, grazie a un opuscolo creato ad hoc per sapere quali birrifici partecipano e quale birra presentano in questa occasione. La promessa di trovare birre di produzione locale e di piccole sperimentazioni è stata soddisfatta. Tra i tanti si possono citare il Brauerei Reblitz (Redensdorf), di tradizione familiare dal 1805 ha una limitata produzione di circa 300hl annui e alterna numerose birre stagionali oppure il Brauerei Lieberth (Hallerndorf), birrificio dal 1679 con produzione di circa 2,000hl annuale arriva a una lagerizzazione, a volte, di otto settimane.

Accanto a una birra dissetante, il FrankenBierFest ha messo a disposizione brezel caldi, patatine al cartoccio, panini con carne cotta alla brace e per concludere il dolce, lo strudel di mele. Impossibile non resistere. Una degustazione di birra a Roma fatta con i fiocchi. Forse una piccola delusione c’è, se così si può  chiamare. Infatti il disappunto riguarda la mostra fotografica di Michael James, beer traveller di fama mondiale, che passa un po’ inosservata nel caos della folla, sebbene sia stata posizionata nel passaggio che collega i due lembi di giardino della Limonaia.

Nel caso fosse amanti della birra e non volete perdervi l’occasione di fare una degustazione di birra a Roma, di carattere particolare e di difficile reperibilità, un pensiero per la prossima edizione è consigliato. Non solo per lo stampo strettamente locale e legato alla tradizione del terriotorio tedesco, ma anche per l’alta qualità del prodotto offerto.

Condividi su:
Share

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento