Roma da Leggere

News

Duchamp. Re-made in Italy: provocatorio e anticonvenzionale

Duchamp. Re-made in Italy: provocatorio e anticonvenzionale
novembre 06
12:01 2013

Duchamp. Re-made in Italy: provocatorio e anticonvenzionale

Marcel Duchamp, Ruota di bicicletta, 1913Sono passati ormai cento anni da “Ruota di bicicletta” (1913), il primo ready- made del francese Marcel Duchamp, uno dei più importanti e controversi artisti del XX secolo, cui la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma ha dedicato una mostra visitabile fino al 9 febbraio 2014. In occasione del centenario, la mostra si propone di presentare le opere storiche di un artista che, a partire dai primi decenni del ‘900, diventa il portavoce indiscusso di un nuovo e rivoluzionario concetto di arte, il ready- made, estetica che svela il grande potenziale artistico che risiede negli oggetti più comuni della vita quotidiana e individua nel ruolo del contesto espositivo un elemento determinante per il successo e la legittimazione artistica e commerciale di un’opera d’arte; Duchamp, infatti, colloca i suoi soggetti su un piedistallo, in una situazione completamente diversa da quella del loro effettivo utilizzo. Il ready- made è, dunque, il frutto della fervida immaginazione di un artista la cui arte, sebbene possa essere discutibile per molti, è sicuramente originale e non convenzionale. Oltre a presentare i ready- made più noti dell’artista francese, la mostra vuole, inoltre, raccontare la storia del passaggio espositivo di Duchamp in Italia, tra il 1964 ed il 1965, testimoniando l’influenza che questo ha avuto sulla scena artistica italiana e sulle opere di alcuni dei suoi rappresentanti, tra i quali si annoverano Enrico Baj, Sergio Dangelo e Gianfranco Baruchello. Presenti anche documenti d’archivio, fotografie, lettere, ritratti e testimonianze delle prime esposizioni e opere giovanili dell’artista, nonché oggetti a lui cari, come gli inseparabili scacchi da viaggio. Una mostra molto articolata che, sviluppandosi in ben sette sale, ha l’obiettivo di rappresentare i molteplici interessi di un artista eclettico e provocatorio, la cui importanza vede la collaborazione di quattro importanti aziende nell’editoria d’arte e nell’organizzazione di grandi mostre a livello nazionale: Electa e Civita, concessionarie dei servizi della Galleria, con Arthemisia Group e 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE.

Duchamp. Re-made in Italy

Fino al 9 febbraio 2014
Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
Viale delle Belle Arti, 131, Roma
www.gnam.beniculturali.it