Roma da Leggere

News

Sorpresa: Fabi, Gazzè e Silvestri live nella stazione metro Anagnina

dicembre 17
15:37 2014

Un modo per regalare buona musica e ringraziare la città che più li rappresenta: Fabi, Gazzè e Silvestri – martedì 16 dicembre 2014- irrompono nella frenetica quotidianità di una stazione metropolitana, davanti agli occhi increduli di fan, turisti e passanti che accorrono proprio come ad un vero concerto. “Il padrone della festa” si rivela un progetto unico che continua ad emozionare, nonostante il tour di promozione dell’album sia terminato da qualche giorno

Martedì 16 dicembre 2014, a mezzogiorno, l’atrio centrale della stazione metropolitana Anagnina di Roma si è trasformato nel palco di un mini concerto molto speciale: con immensa gioia dei loro fan, Niccolò Fabi, Max Gazzè e Daniele Silvestri si sono esibiti in un live tutto romano, di ritorno dall’ultima data del tour italiano di promozione del loro album “Il padrone della festa”.

Un ritorno al punto in cui sono partiti quasi a chiudere un ciclo di vita, per tornare coi piedi per terra dopo un’esperienza spettacolare. Annunciato sui social a poche ore dall’evento, Fabi, Gazzè e Silvestri sorprendono il pubblico romano ancora una volta e, dopo aver presentato l’album proprio a Roma, a Piazza della Quercia l’11 settembre 2014, tornano nella Capitale in versione busker, per una breve parentesi acustica alla fine del tour dell’album, che è stato un vero successo e ha registrato ben sei sold out, solo in Italia.

Il consenso per il trio continua a crescere e a dimostrarlo è l’accoglienza del pubblico ad Anagnina: nel cuore di una frenetica stazione metropolitana, fan, passanti e turisti si fermano per ascoltare i tre musicisti che, per circa un’ora, improvvisano un live di tutto rispetto con alcuni dei pezzi più amati, davanti ad una crescente platea che, incredula ed emozionata, canta e balla sulle note di brani tratti dal nuovo album (Alzo le mani, Life is sweet e L’amore non esiste) e su quelle di vecchie, ma ancora attualissime, hit (Capelli e Lasciarsi un giorno a Roma per Fabi; La favola di Adamo ed Eva e Una musica può fare per Gazzè; Salirò e Testardo per Silvestri).

Il live dei tre cantautori romani ha costituito un modo di regalare musica in maniera assolutamente gratuita, ringraziando la città che più li rappresenta per il caloroso affetto ed il sostegno ricevuti durante le due date romane del tour, entrambe sold out. Un mini concerto organizzato in un luogo dinamico e di passaggio per offrire un momento piacevole, ma soprattutto per trasmettere un importante messaggio attraverso la musica, quello di affrontare la quotidianità con un approccio positivo, trasformando ogni problema in una soluzione a trovare. E’ l’umiltà, infatti, ciò che più sorprende di questi tre artisti che, al ritorno, viaggiano in metro e siedono al fianco dei loro più affezionati fan fino alla fermata di Ottaviano, continuando a concedere foto e autografi nonostante la stanchezza sia evidente e traspaia dagli occhi.

Un progetto unico e irripetibile, frutto dell’amicizia, della collaborazione e dei tanti anni di esperienza alle spalle, nato con una scadenza e destinato purtroppo a concludersi, per chiuderlo al top della sua espressione, dopo il grande successo registrato. L’ultima performance di Fabi, Gazzè e Silvestri è prevista per il 31 dicembre 2014 a Rimini, in occasione del Capodanno ma, come preannunciato, il 22 maggio 2015 vi sarà un’ultimissima occasione per vederli esibirsi assieme sul palco, in occasione dell’uscita del dvd del concerto.