Roma da Leggere

News

Festa della donna 2018 a Roma: ecco cosa fare per festeggiare l’8marzo nella Capitale

Festa della donna 2018 a Roma: ecco cosa fare per festeggiare l’8marzo nella Capitale
marzo 06
11:43 2018

Festa della donna 208 a Roma: cosa fare e dove andare, ecco una selezione di eventi e possibilità tra cui scegliere

Una delle feste più amate che anticipano la primavera è quella dell’8 marzo, giorno in cui si celebra la donna. Perché festeggiare questo evento? Al di là delle varie opinioni a riguardo, è un momento per le donne per prendersi una bella serata per sé, ed approfittare di eventi particolari organizzati ad hoc per l’occasione!

Dalle classiche cene tutte al femminile, a spettacoli, concerti e visite guidate. Ce ne è per tutti i gusti! E noi di Roma da leggere abbiamo fatto una selezione tutta per voi!

8 Marzo a Roma: cene ed altri eventi enogastronomici

Volendo festeggiare nel modo più classico con una serata culinaria, vi segnaliamo alcuni eventi interessanti: per chi non vuole un menù usuale, al Coromandel, in via di Monte Giordano 60, c’è la possibilità di fare una cena a base di tè, con portate fuori dal consueto di chiara ispirazione giapponese.
Qui tutte le info: https://www.puntarellarossa.it/2018/03/01/eventi-food-roma-marzo-2018-cene-aperitivi-degustazioni/

Per chi è amante della birra, invece, segnaliamo una serata interessante al  Museo Maxxi, in via Guido Reni 4-8, dove a partire dalle 18 inizia l’evento La birra è donna. Tra le birre artigianali da poter degustare anche la Duchessa. L’evento è su prenotazione.
Qui tutte le info: https://www.puntarellarossa.it/2018/03/01/eventi-food-roma-marzo-2018-cene-aperitivi-degustazioni/

Per chi vuole una serata che includa anche il dopocena, segnaliamo l’evento organizzato al Food Art Pigneto, in Via Giovanni de Agostini 80-82.

Cambiando genere di serata, segnaliamo aTeatro Biblioteca Quarticciolo Cosa beveva Janis Joplin, un evento live fra musica e parola, mezzo concerto e mezzo teatro, che vede protagonista una blueswoman di successo che dopo una brillante carriera decide di tornare a casa sua per chiudere i conti con un passato di violenze e soprusi.

Festa della donna 2018 a Roma: trascorrere la festa della donna all’insegna della musica e della poesia

All’Auditorium Parco della Musica ci sarà l’evento 50 Anni e Sono Ancora Mia, uno spettacolo musicale per ripercorrere attraverso la canzone femminile il cambiamento messo in atto dalle donne nella coscienza collettiva e nella percezione del loro ruolo sociale. Un viaggio divertente che non vuole essere in nessun modo intellettuale, e che viene raccontato attraverso un vivace percorso canoro che va da Noi le donne noi a Gianna, da Quello che le donne non dicono a Gli uomini non cambiano.

Altro evento all’insegna della musica è al Teatro Tor Bella Monaca con Vorria Madonna, che dedica una serata alle donne passando per Mozart, Paisiello, Caldara, Rossini, Giuliani e tanti altri grandi.

Dalla musica si passa alla poesia Dar Ciriola, locale in via Pausania 2a, con l’evento “Le cose nun dette… ve le dìmo noi”. Si tratta di uno spettacolo live di poesia dedicato alle donne. Come si enuncia dal titolo, protagonisti saranno i versi in romanesco.

Trascorrere la festa della donna 2018 all’insegna dell’arte e della storia

Per le amanti dell’arte è imperdibile l’evento La nostra Musa sei tu, organizzato presso la Galleria Doria Pamphilj – Palazzo Doria Pamphilj per l’8 marzo. Un’occasione speciale per visitare la galleria con tanto di regalo a sorpresa.
Qui tutte le info: https://www.facebook.com/ArtiDoriaPamphilj/posts/10155967747015638?hc_location=ufi

E ancora, tante visite guidate a tema. Tra queste da non perdere è la passeggiata nel rione Testaccio intitolata Le donne, le storie, la memoria: percorsi urbani a Testaccio. Ci si concentrerà sulla figura di tre donne in particolare: Maria Montessori, Elsa Morante e Gabriella Ferri che in diversi periodi hanno vissuto e lavorato in quelle strade, affermandosi nei loro diversi ambiti. Puoi trovare le info qui: https://www.facebook.com/events/402867010173534/

Un’altra occasione da non perdere è stata organizzata in Piazza Farnese con l’evento Tutte le donne al potere, dedicato alle figure femminili che nel corso dei secoli hanno reso grande Roma. Una vera e propria passeggiata che racconterà la storia della capitale, attraverso le donne più diverse: sante e prostitute, madri e figlie, mogli e amanti, ricche o provenienti dai bassifondi. Tutte le info per partecipare le puoi trovare qui:

Speciale 8 Marzo. Tutte le donne del potere

Un altro percorso storico concentrato sulle donne che hanno segnato la storia è Le donne di Roma – Speciale Festa della donna, un evento che offre la possibilità di fare una visita guidata per i vicoli di Roma. Un viaggio nei secoli, narrando la lunga strada dell’emancipazione femminile a Roma attraverso l’esperienza di tante donne dal passato ad oggi.

Qui le info per partecipare: https://www.facebook.com/events/208495083229980/

 Festa della donna 2018 a Roma, tra diritti e salute

Per la festa della donna, il Romeo Cocktail Bar di Testaccio (Piazza dell’Emporio, 28) si tinge di rosa e propone I drink pink, una serata di Dj set tutto al femminile, accompagnata da Giulietta 2.0, il cocktail ideato per l’occasione che potrà essere preparato direttamente dai clienti sotto la supervisione dei bartender di Romeo. Chef della serata Cristina Bowerman, che proporrà una sorpresa gastronomica da abbinare al cocktail Giulietta. Il ricavato della vendita del cocktail, proposto a 10 euro, sarà interamente devoluto per sostenere il progetto di ActionAid Italia Donne: identità al lavoro, in avvio a Milano nei prossimi mesi, che ha l’obiettivo di rafforzare l’indipendenza economica e l’empowerment delle donne che hanno subito violenza.
Qui le info per partecipare: https://www.facebook.com/events/146933739336370/

Importante evento che riguarda la prevenzione è quello che si svolgerà dalle ore 10,00 alle 18,00, presso l’Ospedale San Carlo di Nancy (Ospedale Generale di Zona accreditato con il SSN) e Villa Tiberia Hospital (Presidio Sanitario Polispecialistico accreditato con il SSN) di GVM Care & Research: uno Screening gratuito per l’osteoporosi. Sarà possibile sottoporsi gratuitamente ad un’ultrasonometria ossea, un esame non invasivo e di rapida esecuzione che calcola la densità ossea a livello del calcagno. Valutare il rischio di fratture è il primo passo per una prevenzione mirata al benessere del paziente. Questo screening di primo livello permette infatti di indagare la salute ossea tramite una tecnica diagnostica altamente efficace che studia l’invecchiamento dell’apparato scheletrico.

 

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento