Roma da Leggere

News

Gli spettacoli a Roma a settembre 2017: quello che va in scena nella Capitale sul finire dell’estate

Gli spettacoli a Roma a settembre 2017: quello che va in scena nella Capitale sul finire dell’estate
settembre 05
21:09 2017
Condividi su:
Share

 Gli spettacoli a Roma a settembre 2017: ogni mese Roma da Leggere propone ai lettori gli appuntamenti teatrali da non perdere oltre a quelli, inaspettati o particolari, che stupiranno ogni appassionato. Dai festival di fine estate, al teatro sociale, al cyberbullismo, passando per pièce che parlano di donne, vita e amore, ce n’è per tutti i gusti

Dai festival di fine estate, al teatro sociale, al cyberbullismo, passando per l’intramontabile Monteverdi e pièce che mettono in scena la forza delle donne, gli spettacoli a Roma a settembre 2017 offrono interessanti proposte per tutto il mese. In attesa che ricomincino le stagioni ufficiali come da cartellone, gli appassionati di teatro non restano a digiuno nemmeno in quello che sembrerebbe il mese più critico dell’anno, quello della fine dell’estate.

Benvenuti a teatro. Dove tutto è finto ma niente è falso (Gigi Proietti)

Gli spettacoli a Roma a settembre 2017: quello che vi aspetta

Lo spettacolo: Roma Fringe Festival 2017 – VI edizione
Dove: Villa Mercede, via Tiburtina 113/115
Quando: fino al 23 settembre
Ci piace perché: è la grande festa del teatro indipendente. Il Roma Fringe Festival con il patrocinio del World Fringe Network di Edimburgo, torna con la sua ormai rodata invasione teatrale, con 50 compagnie da Italia e dal Mondo, per oltre 150 appuntamenti tra prime italiane e internazionali, nuove drammaturgie, performance art, stand up comedy, teatro civile e provocatori riadattamenti di grandi classici per una divertente e festosa full immersion di teatro nel centro vivo e pulsante della Capitale. Qui il programma completo

Lo spettacolo: Aniene Festival – un fiume in piena – I edizione
Dove: Parco Nomentano – Ponte Vecchio
Quando: fino al 17 settembre
Ci piace perché: si tratta di un debutto lungo l’altro fiume di Roma. La prima edizione di Aniene Festival, rassegna sulle rive del fiume Aniene è una balera diffusa, un teatro all’aperto, una biblioteca sul prato, un caffè chantant nel parco, il tutto per un programma di eventi adatti al pubblico di ogni età, aperto tutti i giorni e ad ingresso gratuito, caratterizzato da cinque aree tematiche che ne definiscono la proposta artistica: Comedy NightConcerti in pista, Piccolo Cinema, LetteralMente e Balera Swing. Qui il programma completo

Lo spettacolo: Knots – Regole per essere felicemente infelici
Dove: Teatro l’Aura, vicolo di Pietra Papa, 4
Quando: 15 settembre
Ci piace perché: è un omaggio alla vita, quella difficile ma veramente vissuta. Nina ha 15 anni e viene dal sud Italia. Conosce Antonio, chitarrista spagnolo che parte per gli USA alla ricerca di fortuna. Nina rimane incinta e sola. Suo malgrado, affida il bimbo ad altri e sceglie la strada. Dopo anni durissimi, sceglie la vita, con autoironia, accettazione e straordinaria resilienza. Secondo il United Nation Commition on Human Rights ci sono circa 100 milioni di persone che vivono per strada nel mondo. L’ infelicità è dolorosamente necessaria. Ma cosa è l’ infelicità? Possiamo essere sicuri della felicità o infelicità di qualcun altro?

Lo spettacolo: Ritratto di una Nazione – L’Italia al lavoro (prima parte)
Dove: Teatro Argentina
Quando: 11-16 settembre
Ci piace perché: ritorna in scena il teatro sociale, quello che fa cultura. Ritratto di una Nazione si compone di 20 pièce teatrali, di autori diversi, uno per ciascuna regione, che affrontano e indagano la tematica del lavoro nelle sue diverse criticità. Un polittico etico, estetico, poetico che, per questa prima parte, presenta 11 scene dall’Italia di oggi: 11 tasselli – le prime 9 regioni, più un prologo scritto dal premio Nobel Elfriede Jelinek e un pezzo sulle lotte sindacali in Italia – per un’opera polifonica in forma di puzzle e montata in un unicum.

Lo spettacolo: Muta Imago/Libro Ottavo – Canti Guerrieri
Dove: MACRO Testaccio – La Pelanda
Quando: dal 29 settembre al 01 ottobre
Ci piace perché: si parla di amore. Su commissione della Sagra Malatestiana di Rimini, Muta Imago torna in scena con l’allestimento del ciclo dei Canti Guerrieri, prima parte dell’VIII libro dei Madrigali di Monteverdi. La compagnia romana decide di rispettare la sequenza dei brani della partitura originale senza intervenire su di essa, così da restituirne appieno la straordinaria contemporaneità e la vibrante retorica, permeata della gioia e della violenza dell’amore: quello primevo, carnale, misterioso e guerriero, che arriva all’improvviso e tutto sconvolge. Evento del Romaeuropa Festival 2017

Gli spettacoli a Roma a settembre 2017: quello che vi stupirà

Lo spettacolo: #LORO. Uno di questi giorni prenderemo qualcuno e lo sbraneremo
Dove: MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo
Quando: 10 settembre
Ci piace perché: si parla dello spinoso tema degli haters e degli hater-speech, coloro che odiano nel web. Protagonisti, otto ragazzi anzi otto utenti anonimi colti in una sospensione spazio-temporale, immobili nelle loro postazioni. Puntando l’occhio performativo e creativo su tutte le pratiche di odio on-line, soprattutto attraverso i social network, #LORO procede ma per immagini e situazioni, rispecchiando perfettamente la frammentarietà e la staticità della vita on-line. Una noia che si fa esistenziale e, in un attimo, per effetto di banali scintille, diventa rabbia, fuoco, odio puro e cieco. Per poi spegnersi di nuovo e tornare noia, staticità. Una produzione di Matemù Cies Onlus e Compagnia Labit.

Lo spettacolo: Roba da matti – alla fermata dell’autobus e non solo
Dove: Roma teatri, via Gina Mazza , 15
Quando: dal 22 al 24 settembre
Ci piace perché: è uno spettacolo assurdialogico. La cifra stilistica del regista Lodovico Bellè si fonda su paradosso, assurdo, provocazione e contrasto che in questo spettacolo diventano follia e comicità dirompente. Sarà perchè i protagonisti sono uno psichiatra più matto dei suoi pazienti, una schizofrenica fissata con gli uccelli, un passeggino impertinente e un libro molto, molto particolare? Roba da matti è organizzato dall’associazione culturale Sulpalco . Qui tutte le informazioni

Guarda le foto degli spettacoli a Roma a settembre 2017

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:
Share

1 Commento

  1. Irene
    Irene settembre 14, 19:29

    Grazieee la vostra segnalazione mi ha permesso di vedere alcuni degli spettacoli di Fringe. Torno in settimana per vedere Ci chiamarono tutti Alda. Non vedo l ora!!!

    Rispondi a questo commento

Scrivi un Commento

 
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On GooglePlusVisit Us On YoutubeCheck Our Feed

L'agenda degli eventi

Nov
21
mar
2017
09:00 Freedom Manifesto – Umanità in m... @ Centrale Montemartini
Freedom Manifesto – Umanità in m... @ Centrale Montemartini
Nov 21@09:00–19:00
Freedom Manifesto - Umanità in movimento: poster in mostra alla Centrale Montemartini @ Centrale Montemartini | Roma | Lazio | Italia
Da Comunicato Stampa: Freedom Manifesto – Umanità in movimento Può un poster cambiare il mondo? Comunicazione visiva e utopia del possibile. Il Centro di ricerca interdisciplinare sul paesaggio contemporaneo ha lanciato
10:00 Picasso, tra Cubismo e Classicis... @ Scuderie del Quirinale
Picasso, tra Cubismo e Classicis... @ Scuderie del Quirinale
Nov 21@10:00–20:00
Picasso, tra Cubismo e Classicismo alle Scuderie del Quirinale @ Scuderie del Quirinale | Roma | Lazio | Italia
Picasso, tra Cubismo e Classicismo: dal 22 settembre al 21 gennaio 2017 le Scuderie del Quirinale ospitano una mostra dedicata al genio spagnolo e alle opere ispirate dal suo soggiorno

Seguici su Twitter

Iscriviti alla Newsletter