Roma da Leggere

News

Gli spettacoli di aprile 2018 a Roma? Tante forme e molta sostanza

Gli spettacoli di aprile 2018 a Roma? Tante forme e molta sostanza
aprile 04
08:44 2018

Cosa possono avere in comune Shakespeare, Pasolini, Pinocchio, Klimt, il compleanno di Roma, la danza, Sarah Bernhardt, la resilienza, l’illusionismo, le dipendenze, il Km zero, il disagio e il paradosso comico? Gli spettacoli di aprile 2018 a Roma, ovviamente.

Ad aprile a Roma sulle scene ci si aspetta un po’ di tutto. Il teatro classico, che però verte su omaggi e dichiarazioni d’amore ai grandi del teatro. Ci sono l’illusionismo, la magia, il virtuale. C’è tanta danza. Ci sono location atipiche da scoprire, degustazioni. C’è l’improvvisazione vera con il pubblico che diventa personaggio. Non manca la contaminazione tra generi e nemmeno la vera parlata romanesca. La rubrica di Roma da Leggere sugli gli spettacoli di aprile 2018 a Roma è uno spunto per tutto il mese.

Il teatro è il riflesso involontario delle idee della folla (Sarah Bernhardt)

Gli spettacoli di aprile 2018 a Roma: quello che vi aspetta

Lo spettacolo La Divina Sarah – dal testo Memoir di Sarah Bernhardt di John Murrel
Dove Teatro Vittoria – Piazza Santa Maria Liberatrice, 10
Quando dal 6 al 15 aprile
Ci piace perché è un atto d’amore per una diva immortale del teatro. Sarah Bernhardt con la sua arte e le sue stravaganze ha costruito il primo esempio di divismo della storia dello spettacolo al femminile. Una rivoluzionaria anticonformista che per prima si impose sulla scena mondiale in abiti maschili. Uno spettacolo, questo, che racconta il tumultuoso percorso della sua  vita, anche sulla pelle del segretario-schiavo, con il quale si instaura un divertente e surreale rapporto sadomasochistico. Una partita a due dove è protagonista il gioco degli attori, grazie al tono ironico, rapido e cinico delle battute e al continuo entrare e uscire dalla finzione teatrale. 

Lo spettacolo Tempesta di William Shakespeare
Dove Teatro Argot Studio – Via Natale Del Grande, 27 
Quando dal 5 al 15 aprile
Ci piace perché ogni naufragio è una possibile rinascita. L’ultimo grande testo di William Shakespeare, per molti un testamento, ma anche l’inizio di una nuova era. Oggi più che mai il sapere determina il controllo su tutto quello che si muove. Prospero ha il potere della conoscenza, è l’uomo che dà un nome alle cose, le fa esistere o le nega, è artefice della percezione di una realtà che continuamente ci sfugge e che ha bisogno di essere letta e decifrata.

Lo spettacolo Pasolini: la verità
Dove Teatro Argentina/Teatro di Roma – Largo di Torre Argentina, 52
Quando 22 aprile
Ci piace perché  si tratta di uno spettacolo di impegno civile, sociale, politico dedicato a Pier Paolo Pasolini.  Scritto, diretto, interpretato da Claudio Pierantoni con Roberto Gatto alle percussioni, questo spettacolo si inserisce nel contesto del Teatro della Legalità promosso dal Teatro di Roma. In scena i sensi di colpa, troppo spesso flebili, nei confronti di Pasolini sottolineando la mancanza della voce di Pasolini e del suo sguardo profetico e anticipatore sulla società umana.

Lo spettacolo 4Rhythm
Dove Teatro Vascello – Via Giacinto Carini, 78
Quando 17 aprile
Ci piace perché è una performance tra musica e danza, il ritmo come protagonista, il corpo che diventa espressione musicale non solo uditiva, ma anche visiva. Quattro artisti del panorama internazionale provenienti da percorsi artistici eterogenei in uno spettacolo unico nel suo genere in cui musica, danza, movimento, body percussion, tap & sand dance percussion  si fondono. Dallo strumento al corpo, dal corpo allo strumento. La musica si trasforma, si fonde, si sente, si vede e dialoga. Con musiche di G.Gershwin e A.Piazzolla

Lo spettacolo La Resilienza – Studi nudi di improvvisazione teatrale
Dove Teatro Stanze Segrete – Via Della Penitenza, 3
Quando dal 10 al 15 aprile
Ci piace perché la resilienza è un esercizio costante, oggi più che mai. La capacità di trasformare un trauma in energia positiva, diventa uno studio di improvvisazione teatrale in continua evoluzione, derivato dal progetto artistico sperimentale della AST Company.  Gli attori partono da una condizione di massima difficoltà: senza testo, senza costumi, senza oggetti e senza quarta parete. Tutto completamente improvvisato. ll pubblico all’inizio della spettacolo sarà chiamato a dare un input iniziale, che sarà il trauma da cui nascerà la storia.

Lo spettacolo Rugantino di Garinei e Giovannini
Dove c/o Le Barche di Carta – Piazza Antonio Fradeletto
Quando 14 e 15 aprile
Ci piace perché il 21 aprile è il compleanno di Roma e la compagnia teatrale Le Barche di Carta, vuole festeggiare un un classico della commedia musicale romanesca. Rappresentata per la prima volta al Teatro Sistina nel 1962 con uno strepitoso Nino Manfredi nei panni del protagonista, questa commedia musicale fu subito un successo assoluto, arrivando a conquistare anche il pubblico di Broadway e Hollywood. Il suo segreto? La romanità verace e schietta dei personaggi, il ritmo incalzante, la forza comica, le canzoni ormai leggendarie e il vero dialetto romanesco.

Lo spettacolo Trainspotting
Dove Teatro Brancaccino – Via Mecenate, 2
Quando dal 5 all’8 aprile
Ci piace perché come il romanzo di Irvine Welsh prima e i due film di Danny Boyle, poi, vanno in scena le persone che l’uomo medio non vuole vedere. All’interno della Rassegna di drammaturgia contemporanea Spazio del racconto, questo spettacolo costringe ancora una volta il pubblico, attraverso i cinque protagonisti, a porsi domande sul funzionamento della nostra società. Al di là delle questioni, anche qui presenti, delle dipendenze (non solo da droghe e alcool) e della definizione di identità.  

Lo spettacolo Aprile in danza –  III edizione
Dove Teatro Palladium – Piazza bartolomeo Romano, 8
Quando 6,13,22,24 aprile
Ci piace perché Giunge alla terza edizione la rassegna Aprile in danza, promossa dalla Fondazione Palladium Roma Tre e ideata da Luca Aversano. L’iniziativa s’inserisce nella sezione Contemporanea del ricchissimo programma del Palladium, uno spazio dedicato allo spettacolo sperimentale e innovativo, con particolare riguardo per l’ambito della danza. Si comincia con Non val acqua al mio gran foco, musica antica e danza contemporanea, frottole e capricci del Rinascimento italiano. Qui il programma completo

 

Gli spettacoli di aprile 2018 a Roma: quello che vi stupirà

 

Lo spettacolo Luca Bono L’Illusionista
Dove Teatro Ambra Jovinelli – Via Guglielmo Pepe, 45
Quando 16 aprile 
Stupisce perché non il classico mago con cilindro, bacchetta e frac, scordatevelo. Luca Bono è sì uno straordinario illusionista, ma soprattutto un ragazzo normale in grado di fare cose eccezionali. Considerato il talento magico più interessante della sua generazione, mette in scena con stile accattivante la sua storia di ex corridore di go kart che a seguito di un incidente, e incuriosito dal fratello maggiore, si avvicina al mondo magico scoprendo un universo artistico e culturale impensato. Regia di Arturo Brachetti e musiche originali di Alex Britti

Lo spettacolo Roba Da Matti
Dove azienda agricola Cantine Capitani – Via Monterosi, 113 Trevignano Romano
Quando 28 aprile
Stupisce perché è una gita fuori porta, una degustazione di prodotti a Km zero ma soprattutto uno spettacolo umoristico paradossale, tutto insieme. Roba da matti, regia di Lodovico Bellè, mette in scena il disagio spassoso. Uno psichiatra molto più matto dei suoi pazienti, una schizofrenica fissata con gli uccelli e un libro misterioso che produce strani effetti su chi lo legge. Mescolati in scena, per circa un’ora, insieme ad altri ingredienti di pura follia e il risultato è uno spettacolo dalla comicità dirompente e allucinata.

Lo spettacolo Alice in Virtualand
Dove Nuovo Teatro Orione – Via Tortona, 7
Quando 20 aprile (2 repliche)
Stupisce perché l’incredibile avventura di Alice, qui è al cubo. Uno spettacolo nuovo e tecnologico per famiglie, bimbi e ragazzi, tratto da Alice nel paese delle Meraviglie di L.Carrol. Uno show innovativo di circo contemporaneo con luci, laser, effetti speciali, e tantissimi performer che vi porteranno nel Virtuale mondo di Alice.

Lo spettacolo Le donne di Klimt. Danza, poesie e racconti brevi
Dove Spazio veneziano – Via Reno, 18/a
Quando 15 aprile
Stupisce perché le donne dei quadri di Klimt ispireranno anche il pubblico, chiamato a contribuire attivamente allo spettacolo, scegliendo una delle donne del pittore austriaco. Creatività nelle parole, nei costumi e nella danza. Spazio Veneziano, galleria d’arte, atelier e luogo di condivisione artistica, è la location ideale per un evento multidisciplinare di questo tipo. 

Lo spettacolo Pinocchio e la Pozzanghera di Latte
Dove Rampa Prenestina – Via Aquilonia, 52
Quando 14 aprile 
Stupisce perché è uno spettacolo teatrale con musiche dal vivo, maschere e marionette per bambine e bambini dai 2 anni in su. In una location fuori dal comune, che è anche un progetto sociale e di riqualificazione delle periferie, va in scena questo spettacolo che nasce da una semplice domanda: cosa vuol dire essere bambini? L’incontro speciale tra il desiderio di Pinocchio e il libro di Beatrice Alemagna Che cos’è un bambino? danno vita a questo spettacolo, per giocare, immaginare persino pozzanghere di latte, cercando la risposta.

 

Sfoglia la gallery degli spettacoli di aprile 2018 a Roma

Questo slideshow richiede JavaScript.

h

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento