Roma da Leggere

News

Gli spettacoli a Roma a ottobre 2017: al via le nuove stagioni nei grandi teatri e nei circuiti off

Gli spettacoli a Roma a ottobre 2017: al via le nuove stagioni nei grandi teatri e nei circuiti off
ottobre 01
12:42 2017
Condividi su:
Share

Gli spettacoli a Roma a ottobre 2017: al via le stagioni dei grandi teatri, con cartelloni ricchi di proposte tra prosa, danza e contaminazioni di linguaggi. Ancora festival diffusi e ampia scelta anche nei circuiti off, con proposte alternative e anticonformiste

Gli spettacoli a Roma a ottobre 2017 danno il via alle stagioni ufficiali dei grandi e piccoli teatri della Capitale. Oltre alle proposte in cartellone, continuano anche i Festival tra prosa e danza, mentre i circuiti off propongono spettacoli alternativi da tenere assolutamente in considerazione. Roma da Leggere, come sempre, ne segnala alcuni nella rubrica mensile ma gli appassionati di teatro sono invitati a tenere d’occhio anche la nuova Agenda degli Eventi, con tutti gli aggiornamenti sulle novità performative di Roma.

Per quanti sforzi possa compiere lo spettatore, dovrebbe non poter mai raccontare ciò che ha udito, ciò di cui è stato posseduto nel suo abbandono a teatro. (Carmelo Bene)

Gli spettacoli a Roma a ottobre 2017: quello che vi aspetta

Lo spettacolo Romaeuropa Festival 2017
Dove varie sedi
Quando fino al 2 dicembre
Ci piace perché è il festival più internazionale e multidisciplinare di Roma. Entra nel vivo il Romaeuropa festival 2017, quest’anno alla 32 edizione, con numeri da capogiro: 79 progetti con 60 spettacoli oltre a mostre, installazioni, convegni e proposte formative; 174 repliche in 24 diversi luoghi, per un totale di 57.600 posti di spettacolo in vendita; 7 prime assolute, 32 programmi internazionali, oltre a più di 300 artisti coinvolti provenienti da 32 Paesi. Roma da Leggere aggiornerà nella propria Agenda degli eventi gli spettacoli di volta in volta in scena ma per tutte le informazioni pratiche si rimanda alla sede della Fondazione Romaeuropa – Opificio Romaeuropa

 

Lo spettacolo Festival ContaminAzioni
Dove Teatro India – Lungotevere Vittorio Gassman, 1
Quando 1- 5 ottobre 
Ci piace perché è una rassegna autogestita di liberi esperimenti teatrali.  Gli allievi dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d´Amico, infatti, daranno vita alla XI edizione del Festival, al Teatro India . Tutti gli spettacoli sono realizzati dai giovani talenti dell’Accademia in collaborazione con gli allievi del Conservatorio di Musica Santa Cecilia e con la Rete europea E:UTSA Europe – Union of Theatre Schools and Academies

 

Lo spettacolo Questo lavoro sull’arancia – Festival Teatri di Vetro
Dove Carrozzerie_n.o.t.  – via Panfilo Castaldi 28/a
Quando 5 ottobre, ore 22.30
Ci piace perché è una prima nazionale. All’interno del Festival Teatri di Vetro, negli spazi riqualificati di Carrozzerie_n.o.t. (un’officina fino al 1963) la compagnia TiDA Théâtre Danse presenta uno spettacolo di danza contemporanea che strizza l’occhio ad Arancia Meccanica di Kubrik. In questo nuovo lavoro il coreografo – regista Marco Chenevier (in scena con la danzatrice Alessia Pinto) continua a mettere in discussione il dispositivo scenico e il rapporto scena-spettatore.

 

Lo spettacolo Il caso della famiglia Coleman
Dove Teatro Argentina – Teatri di Roma, Largo di Torre Argentina 52
Quando dal 9 al 12 ottobre, ore 19:00/21:00
Ci piace perché è una vera festa teatrale e una lezione in tempo di crisi. Torna la penna tagliente di Claudio Tolcachir, che insieme alla compagnia Teatro Timbre 4, ci porterà a Buenos Aires per spiare il disfacimento lento di una famiglia. Una nonna, una zia, vari nipoti, padre, madre, cugini e tutto il resto. Insomma, una famiglia come tante, come la nostra. In lingua originale con sopratitoli in italiano.

 

Lo spettacolo SEI TU
Dove Teatro Centrale Preneste – Via Alberto da Giussano, 58
Quando 21 ottobre ore 21:00
Ci piace perché è uno spettacolo contro la violenza sulle donne. Danza contemporanea e prosa si intrecciano in uno spettacolo organizzato dalla compagnia Fusionwork. Tre vite qualunque, tre donne qualunque che tremano, temono, celano e mentono. Con chi? Perchè? Lo spettatore scruta e intuisce attraverso squarci privati, intimi e sottili eppure potenti.

 

Lo spettacolo Gigi Proietti a Roma
Dove Auditorium Parco della Musica – Viale Pietro de Coubertin, 30
Quando dal 21 al 28 ottobre alle 21:00
Ci piace perché torna sulle scene il grande comico romano. Gigi Proietti torna in Sala Santa Cecilia dopo il grande successo avuto dal suo Cavalli di Battaglia, un excursus nel repertorio di Proietti: popolare, drammaturgico, canoro, mimico, poetico, parodistico, comico, umano, multiculturale. Una contaminazione dei generi che caratterizzano i suoi spettacoli e che sono gli ingredienti del suo grande successo. Qui informazioni e biglietti

 

Lo spettacolo Il castello di Vogelod
Dove Teatro Ambra Jovinelli – Via Guglielmo Pepe, 45
Quando dal 24 al 29 ottobre alle 17:00
Ci piace perché si tratta di un viaggio musicale, tra parole e immagini, nella pellicola di Murnau, maestro del cinema espressionista. Uno spettacolo particolare, in cui le immagini del film omonimo del regista e sceneggiatore tedesco, scorrono accompagnate dalla voce narrante di Claudio Santamaria sulla scena e le sonorizzazioni live dei Marlene Kuntz. Regia di Fabrizio Arcuri.

 

Gli spettacoli a Roma a ottobre 2017: quello che vi stupirà

 

Lo spettacolo Le Cabaret de L’enfer – Carillon
Dove La bottega degli artisti – Via degli Scipioni, 163
Quando 13 ottobre dalle 22:00 RIMANDATO AL 04 novembre
Stupisce perché è uno spettacolo dal fascino gotico del freakshow circense. Nel salotto ricavato da un ex cinema d’essay, che ancora conserva le atmosfere degli anni in cui fu attivo, questo spettacolo va in scena cinque volte l’anno, ogni replica con un tema diverso, in un susseguirsi di suggestioni, tra antichi repertori ed installazioni futuristiche. Perchè “Il passato è ciò che è successo, ma anche ciò che sarebbe potuto succedere

 

Lo spettacolo Teatro al buio – La Crocifissione di Guttuso
Dove Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma – Viale delle Belle Arti, 131
Quando 14 ottobre dalle 17:00
Stupisce perché sensibilizza al tema arte e minorazione visiva. Nell’ambito della sperimentazione didattica operata dall’Associazione di Volontariato Museum a favore delle persone disabili della vista, in collaborazione con la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma, si inserisce lo spettacolo multisensoriale che presenta l’opera di Renato Guttuso Crocifissione realizzato attraverso la lettura della sua iconografia fatta da due attori, vedente e non vedente, e spettatori vedenti bendati e non vedenti, partecipi all’interno della rappresentazione e che si troveranno a far vivere l’opera stessa.

 

Lo spettacolo L’ultimo cacciatore di draghi
Dove Teatro Verde – Circ.ne Gianicolense, 10
Quando 14 ottobre dalle 17:00
Stupisce perché è il teatro dei piccoli e degli adulti bambini. Questo spettacolo apre di fatto la 32a stagione del Teatro Verde con la storica rassegna nazionale del teatro ragazzi Oltre la Scena – Premio Maria Signorelli per il teatro (targa d’argento della Presidenza della Repubblica Italiana) e il sostegno all’associazione Famiglie SMA (Atrofia Muscolare Spinale). Il primo spettacolo in cartellone, come suggerisce il titolo, parla di draghi: infidi, crudeli, astuti, spietati ma siamo sicuri siano anche imbattibili? Ispirato ad un racconto di J.R.R. Talkien.

 

Sfoglia la gallery degli spettacoli a Roma a ottobre 2017

Questo slideshow richiede JavaScript.

Condividi su:
Share

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

 

L'agenda degli eventi

Dic
11
lun
2017
10:00 Picasso, tra Cubismo e Classicis... @ Scuderie del Quirinale
Picasso, tra Cubismo e Classicis... @ Scuderie del Quirinale
Dic 11@10:00–20:00
Picasso, tra Cubismo e Classicismo alle Scuderie del Quirinale @ Scuderie del Quirinale | Roma | Lazio | Italia
Picasso, tra Cubismo e Classicismo: dal 22 settembre al 21 gennaio 2017 le Scuderie del Quirinale ospitano una mostra dedicata al genio spagnolo e alle opere ispirate dal suo soggiorno

Seguici su Twitter

Iscriviti alla Newsletter