Roma da Leggere

News

Musei gratis a Roma 5 luglio 2015, l’arte moderna in mostra alla GNAM

Musei gratis a Roma 5 luglio 2015, l’arte moderna in mostra alla GNAM
giugno 30
15:19 2015

Musei gratis a Roma 5 luglio 2015: ogni prima domenica del mese torna l’appuntamento Domenica al Museo, iniziativa del Comune di Roma che permette di visitare gratuitamente i musei pubblici. Tra questi c’è anche la Galleria Nazionale d’Arte Moderna, che ospita una delle migliori collezioni di opere contemporanee, italiane e straniere

Come ogni mese, la prima domenica si rinnova l’appuntamento Domenica al museo, iniziativa che apre le porte all’arte e alla cultura, il tutto a costo zero. Lunghissima la lista di musei, siti archeologici e gallerie che nella Capitale accoglieranno gratuitamente i visitatori. Una tra i più grandi e celebri è sicuramente la GNAM: la Galleria Nazionale di Arte Moderna, nel cuore di Roma e a due passi dal verde di Villa Borghese. Una scelta obbligata per gli amanti dell’Arte Contemporanea, ma anche per i curiosi che ad essa vogliono avvicinarsi: la GNAM offre uno spazio espositivo enorme e una collezione permanente che racchiude i migliori esempi della pittura e della scultura moderna dal XIX al XXI secolo.

Tra i tanti e vari musei aperti ogni prima domenica, questo è la scelta per andare sul sicuro. Un grande salone con un suggestivo pavimento che è un unico, grande specchio introduce il visitatore nella prima sala. L’impatto visivo è forte, qui come in tutto il percorso, nelle opere più conosciute come in quelle meno note. Gli spazi espositivi, le tele e le sculture colpiscono per la loro diversità, per i loro colori, per il loro essere anticonvenzionali. E’ un viaggio che lascia ampio spazio anche al nostro Paese, e così incontriamo i materiali poveri di Alberto Burri, il minimalismo di Lucio Fontana, l’astrattismo di Giuseppe Capogrossi, l’interattività di Michelangelo Pistoletto, ma anche l’irriverenza di Marcel Duchamp, del quale sono esposte diverse riproduzioni oltre a molti, moltissimi altri celebri artisti.

Guarda la photogallery della GNAM, la galleria che rientra tra i Musei gratis a Roma 5 luglio 2015 e continua a leggere:

Entrando in una nuova sala non si sa davvero da dove iniziare, l’occhio intento ad osservare una tela viene subito conquistato da qualcosa di più attraente, più colorato, più particolare: è il fascino dell’Arte Moderna, che attira e seduce con la sua diversità, e incuriosisce con le sue forme , intellegibili o meno che siano. E così il percorso del visitatore diventa una scoperta che va costantemente verso qualcosa di più bello, strano, curioso: un viaggio nel tempo che attraversa tutto il Novecento per arrivare fino ai giorni nostri.

Peccato, però, per la discutibile scelta di chiudere l’accesso ad alcune sale del museo, decisione che impoverisce non poco l’esperienza dei visitatori. Nonostante siano spazi tutto sommato ridotti se paragonati alla superficie totale della galleria, si tratta delle stanze che ospitano molti degli artisti più celebri, tra cui Magritte, Dalì, De Chirico. Non che i restanti spazi espositivi non siano meritevoli di una visita, comunque. E’ collezione unica, quella dello GNAM, tutta da scoprire: un’occasione per passare una domenica diversa, addentrandosi nelle molteplici sfaccettature dell’Arte Moderna. Da non perdere.