Roma da Leggere

News

Intervista a Noemi: vi presento il mio nuovo disco “Made in London”

Intervista a Noemi: vi presento il mio nuovo disco “Made in London”
marzo 07
19:20 2014

La cantante apre le parte al suo nuovo Made in London e spiega come mai è così importante per la coach di The Voice | VIDEO

Intervista a NoemiNoemi ha lasciato il palco di Sanremo serena. Arisa «è brava e si meritava di vincere», afferma la cantante romana in testa fra gli artisti sanremesi nella classica delle vendite. Il suo nuovo disco Made in London ha confermato la regola del Festival, superando il Se vedo te della vincitrice, fermo al terzo posto. Un album di maturazione non solo professionale ma anche umana, perchè «la vita e la musica sono vasi comunicanti».

Un disco di «recupero di me stessa e dei sound che mi piacevano», un cambio di marcia per cui «c’è voluto coraggio» e su cui Noemi afferma di aver scommesso molto. Ad incominciare dalla scelta di produrlo e scriverlo a Londra: «è stato molto bello il contatto con gli autori, con l’atmosfera londinese. E’ profondamente creativa, innovativa, coraggiosa. Gli inglesi sulla personalità puntano molto, cosa che dovremmo imparare a fare anche noi». Una personalità che esce dallo spartito ed invade la copertina: in quattro colorazioni per «sottolineare il messaggio di un disco dalle anime diverse», con il sogno di produrne presto una versione in vinile.

L’esperienza londinese farà da faro anche in The Voice, dove la Scopelliti vestirà nuovamente i panni del coach: «darò il cento per cento di me. Sarò un po’ più dura, ma in maniera costruttiva», anticipa. Impegno che non mancherà anche nel Made in London Tour in partenza il 17 aprile 2014 a Milano e che toccherà Roma all’Auditorium Conciliazione il 23 maggio 2014.

Guarda l’intervista a Noemi:

[ot-video]

Molti erano i fan che attendevano Noemi alla Feltrinelli di via Appia Nuova per la presentazione del suo nuovo disco (guarda la photogallery). Con in mano almeno una delle copie del nuovo album, hanno accolto la cantante in un bagno di flash e grida. Seduta sulla poltroncina nera accanto a Carmen Guadalaxara, Noemi ha raccontato delle ore passate fra le vie di Soho e i tavolini del Groucho Club. La capitale inglese è stata infatti la culla del suo Made in London: «volevo portare dentro il mio Paese il meglio di quello che ho trovato fuori, perchè amo l’Italia». Un portare in Italia non solo il sound ma anche e soprattutto la capacità della scena artistica londinese di costruire i rapporti organici alla base della riuscita del nuovo disco. «La musica è collaborazione», afferma Noemi, ricordando come il suo impegno nel sostenere il cantautorato italiano.

Non sono mancate le anticipazioni sul Made in London Tour ormai in partenza: al centro il nuovo album come anche molte vecchie glorie dell’artista, tre delle quali saranno scelte dai fan attraverso l’hashtag #sceglilotunoemi. Come non è mancato l’affetto dei fan più accaniti: da Rebecca con la sua Radio Noemi, alla ragazza che ha portato in dono una Smartbox per le fatiche sanremesi.