Roma da Leggere

News

Interviste Roma-Fiorentina 2-0, la parola a Garcia e Montella

Interviste Roma-Fiorentina 2-0, la parola a Garcia e Montella
agosto 31
12:10 2014
Interviste Roma-Fiorentina 2-0: in sala stampa, i due tecnici analizzano la gara dell’Olimpico del 30 agosto 2014 , prima di Seria A 2014-15. Il tecnico giallorosso parla dei tifosi; mentre quello viola afferma di pagare ancora dazio per aver segnato tre gol da calciatore a De Sanctis…

A guardarla dal punto di vista dei tecnici, l’anticipo serale Roma-Fiorentina (2-0), è sembrata più una sfida a braccio di ferro, con l’allenatore dei viola, Montella, che fino all’ultimo ha provato a non farsi schiacciare dalla forza del suo collega Garcia. Ma alla fine, sabato 30 agosto 2014, nella gara valevole per la prima del campionato di Serie A 2014-2015, per il mister dei toscani non c’è stato nulla da fare e prima Nainggolan e poi Gervinho hanno messo il sigillo ad una prova dei giallorossi quasi perfetta. A renderla perfetta sono state poi le parate di Morgan De Sanctis, l’estremo portiere romanista che con due interventi sulla linea di porta ed uno in uscita temeraria ha di fatto salvato il risultato peri suoi. “Da giocatore ho segnato tre gol in una partita a De Sanctis – dirà poi in sala stampa Vincenzo Montella – e da allora sto ancora pagando dazio”.

Nel dopo-gara ai microfoni della sala stampa, il tecnico dei giallorossi, Rudi Garcia, commenta la prestazione dei suoi, spiegando il suo gesto di spingere il pubblico ad incitare la squadra e esprimendo soddisfazione per la prova del team. “Il pubblico deve essere il dodicesimo uomo in campo – afferma il mister francese -anche perchè il cammino sarà molto lungo. Sono contento per il secondo gol segnato all’Olimpico, peccato non sia arrivato prima”. Il tecnico si sofferma anche sulle prove di alcuni singoli: “Grandi parate di DeSanctis e Manolas, sebbene abbia fatto solo due allenamenti con la squadra, si è ben inserito”. Infine, forse complice l’andamento dello scorso anno del dualismo Roma-Juve, non si sbiliancia quando gli viene chiesto dello Scudetto: “Il mio Obiettivo è rendere felici i tifosi. Non sono bravo a fare pronostici”.

Guarda il video della conferenza stampa di Rudi Garcia:

Per quanto riguarda il fronte viola, invece, Vincenzo Montella, non nasconde la sua amarezza per una partita che, sebbene preparata per il verso giusto, non è riuscito a condurre in porto complice un episodio (il gol di Nainggolan) che gli ha stravolto i piani: “All’inizio non volevo espormi e sino al gol la partita stava scivolando secondo le previsioni. La Roma ha mostrato una certa supremazia territoriale, ma noi siamo stati alquanto solidi in difesa, ma ciò non è bastato. Peccato”. Ma dopo una sola giornata di campionato (ora ci sarà la sosta per far spazio alla Nazionale di Conte) è difficile già stilare un primo bilancio: “Nelle prime partite è sempre difficile giudicare. Di certo si può dire che la Roma è una squadra molto cinica e organizzata, dimostrandosi brava a cogliere i momenti giusti”.

Guarda il video della conferenza stampa di Vincenzo Montella: