Roma da Leggere

News

Ironia web maglia Roma e Inter: quando la divisa di gioco diventa… frizzante!

Ironia web maglia Roma e Inter: quando la divisa di gioco diventa… frizzante!
settembre 19
15:33 2016

Ironia web maglia Roma e Inter: bere una sprite o una fanta e pensare alla propria squadra del cuore. Questo è il destino che toccherà almeno per un anno ai tifosi delle due squadre in seguito ad una scellerata scelta della Nike che ha scatenato le proteste sui social

Non si sa quanto siano stati contenti i capi della Nike nel vedere – sui social soprattutto e poi su tutti i giornali – paragonare un loro capo d’abbigliamento ad una bevanda. Perché, quanto occorso durante il primo turno dell’Europa League e nell’ultima giornata di serie A, ha dell’incredibile. Inter e Roma, squadre con blasone e integrità, sono state infatti accostate alle due bibite note bibite, Sprite e Fanta.

Ciò perché le divise da gioco presentate dall’azienda con sede a Beaverton (Oregon) ed utilizzate dalla squadra milanese (nella gara di giovedì 15 settembre 2016 contro gli israeliani dell’Hapoel) e da quella romana (nel match di domenica 18 settembre contro la Fiorentina al Franchi) richiamano tantissimo la grafica delle lattine delle due bevande della The Coca Cola Company.

Inutile dire che sin da subito si sono sprecati i paragoni e l’ironia del web. Certo, i risultati sportivi non certo esaltanti riscontrati all’esordio da queste due squadre hanno poi inevitabilmente finito per esaltare le peculiarità negative di queste divise.

Ma la problematica non si restringe alla sola scellerata scelta cromatica, ma si estende alla mancanza di rispetto verso i tifosi che – seppur non in via diretta – si trovano sempre e comunque penalizzati da società terze che mancano di rispetto alla storia e la tradizione della loro squadra del cuore.

Dopo tutto questo clamore sollevato sui social e sui vari siti internet, si è proprio curiosi di sapere vita avranno queste terze maglie di Roma ed Inter…

Guarda la gallery sull’Ironia web maglia Roma e Inter e continua a leggere: