Roma da Leggere

News

Ironia web Romano Fenati: carriera finita, ma la rete è senza freni | FOTO

Ironia web Romano Fenati: carriera finita, ma la rete è senza freni | FOTO
settembre 12
19:58 2018

Ironia web Romano Fenati: il giovane motociclista è ormai un ex pilota dopo la grave azione compiuta domenica 9 settembre. Un gesto deplorevole, ma la rete non si limita ad osservare. Ecco come si scatena il web

Non è necessario essere esperti di motociclismo per capire la gravità di quanto successo domenica in una gara di Moto 2. Romano Fenati, giovane motociclista classe ’96, domenica 9 settembre nel corso della gara di Misano, dopo una serie di scaramucce con Stefano Manzi, lo affianca in rettilineo e afferra il freno della sua moto, mentre i piloti sono lanciati ad oltre 200 km/h.

Basta farsi un giretto su Wikipedia per capire la gravità del fatto, semmai fosse necessario approfondire: Romano Fenati viene definito dall’enciclopedia on line “ex motociclista italiano“. Infatti, a seguito dell’azione, è stata esposta la bandiera nera e la squalifica di Fenati dal Gran Premio e dai successivi due.

Il giorno seguente, il team attuale il Marinelli Snipers, e quello futuro, l’MV Agusta, hanno deciso per la rescissione del contratto. Non solo, Romano Fenati è stato anche sospeso dalla FMI (Federazione Motociclistica Italiana) da ogni attività sportiva e federale con conseguente ritiro della tessera e della licenza velocità. Il reato che gli viene contestato è  la violazione dell’articolo 1.2 del Regolamento di Giustizia. Vista la gravità dei fatti, la richiesta del Procuratore Federale è stata integralmente accolta e per l’ormai ex pilota  è stata disposta un’audizione, con la facoltà di farsi assistere da un difensore, per il 14 settembre 2018.

Questi i fatti, di inaudita gravità. Ovviamente, però, il web anche in questo caso non ha perso tempo per scatenarsi. Immagini ed ironia, anche in questo caso, senza freni!

Ecco cosa abbiamo scovato nella rete: 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Tags
Condividi

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento