Roma da Leggere

News

Non solo ‘Libri all’Aria’ per il Festival dell’Editoria di Fiumicino

Non solo ‘Libri all’Aria’ per il Festival dell’Editoria di Fiumicino
agosto 17
17:23 2014
Da Travaglio a Moccia, dal 28 al 31 agosto 2014 la Pineta Monumentale di Fregene ospiterà Libri all’Aria: grandi autori, cibo e musica

L’estate sta finendo, ma la Metropolitiana di Fiumicino ha ancora una stazione da toccare. Si tratta dell’ultimo appuntamento della manifestazione culturale dell’estate fiumicinese, organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune, che dal 28 al 31 agosto 2014 vedrà protagonisti libri, cinema, musica e grandi autori: Libri all’Aria occuperà la Pineta Monumentale Federico Fellini di Fregene (viale della Pineta, ingresso di via Castellamare 6), per la quattro giorni della prima edizione del Festival del libro e dell’editoria del comune laziale.

«Abbiamo voluto omaggiare un grande artista ed amico», ha dichiarato Daniela Poggi, Assessora alla Cultura del Comune di Fiumicino, in occasione della dedica a Giorgio Faletti, recentemente venuto a mancare. Sua moglie, Roberta Bellesini, sarà la madrina d’onore del Festival, inaugurandone la prima serata.

Libri all’Aria si aprirà giovedì 28 agosto 2014 con Giulio Scarpati, sul palco alle 21.30 per presentare il suo Ti ricordi la Casa Rossa? Lettera a mia madre, edito per Mondadori. Seguiranno venerdì 29 agosto 2014, Romana Petri alle 18.30 e Marco Travaglio alle 21.30, che parlerà con il pubblico della sua ultima fatica: E’ Stato la mafia, edito per Chiarelettere (la nostra intervista a Travaglio e la presentazione del suo libro qui). La kermesse fiumicinese proseguirà sabato 30 agosto 2014 con Marco Damilano e il suo Chi ha sbagliato più forte alle 18.30, mentre sarà un romanziere come Federico Moccia a chiudere la serata con Sei tu alle 21.30. Domenica 31 agosto 2014 sarà Giuliana Sgrena con Rivoluzioni violate alle 21.30 a dare il cambio a Folco Quilici, impegnato alle 18.30 in un appuntamento a tu per tu con Corrado Ruggeri. Saranno i giornalisti de L’Unità a moderare gli incontri, come segno di solidarietà al giornale fondato da Gramsci, che ha chiuso i battenti dopo novant’anni di attività.

Non solo libri per Libri all’Aria, ma anche musica con AperiJazz e Lounge Music in Pineta, cinema con 100autori – l’Associazione dell’Autorialità Cinetelevisiva, che racconterà la commistione fra libri e pellicola -, cibo e visioni alternative sull’editoria, con la sezione dedicata ai più piccoli e alla Letteratura Rinnovabile.

Un treno ricco di vagoni che non attende che di partire: Libri all’Aria dal 28 al 31 agosto 2014 a Fregene (qui il programma completo).