Roma da Leggere

News

4 esposizioni per 14 giorni: le mostre di inizio giugno 2016

4 esposizioni per 14 giorni: le mostre di inizio giugno 2016
giugno 03
10:30 2016

OGNI 14 GIORNI ROMA DA LEGGERE PROPONE AI SUOI LETTORI QUATTRO MOSTRE PER ANDARE SUL SICURO PIÙ UNA CHE SORPRENDERÀ ANCHE I PIÙ ASSIDUI FREQUENTATORI D’ARTE. ECCO LA NOSTRA SELEZIONE DELLE MOSTRE DI INIZIO GIUGNO 2016 PER IL PERIODO CHE VA DAL 3 al 16 GIUGNO!

La città delle fontane berniniane, delle chiese barocche e delle meraviglie romane a cielo aperto si fa quotidianamente cornice di innumerevoli mostre e per il cittadino spesso è difficile scegliere fra le numerose proposte. Per fronteggiare questo problema, Roma da Leggere vi aiuta nella selezione!
Ecco la guida delle mostre scelte dalla nostra redazione: ogni due settimane 4 esposizioni per 14 giorni vi proporrà 4 mostre adatte a chi vuole andare sul sicuro più una che, inaspettatamente, sorprenderà anche i frequentatori più assidui. Ecco le mostre di inizio giugno 2016 a Roma che non potete perdervi dal 3 al 16 giugno!

LE 4 PER ANDARE SUL SICURO!

La mostra VIDEOCRACY: Bruce Nauman > Cheryl Donegan
Dove MACRO Via Nizza
Quando Fino al 2 ottobre 2016
Ci piace perché La video-mostra rappresenta la prima tappa di un viaggio all’interno della Collezione video del MACRO dalla quale sono stati estrapolati e messi a confronto tre video dei due più grandi ed importanti video-artisti del Novecento: Bruce Nauman e Cheryl Donegan

La mostra Giorni d’oro + notti d’argento
Dove Esedra dei Mercati di Traiano
Quando 10 giugno – 11 settembre
Ci piace perché La mostra di Ugo Rondinone si articola in due degli spazi istituzionali più importanti della Capitale: il MACRO Testaccio, massimo esempio di archeologia industriale, e i Mercati di Traiano, monumento simbolo dell’antichità imperiale. L’artista ha pensato ad un unico percorso che si sviluppa intorno a due grandi installazioni ambientali concepite come due cicli,  giorni d’oro e notti d’argento, che trasformano gli spazi in luoghi fantastici, dove il visitatore può vivere le opere come un’esperienza visiva e concettuale.

La mostra Segni, Alfabeti, Scritture. Percorsi nell’Arte Contemporanea attraverso la Collezione MACRO
Dove MACRO Via Nizza
Quando Fino al 2 ottobre 2016
Ci piace perché La mostra indaga il rapporto tra arti visive e scrittura, un legame che ha attraversato la storia dell’arte dell’ultimo secolo, a partire dalle avanguardie storiche, con i collages dei cubisti, le “parole in libertà” dei futuristi, le opere dadaiste, la pop art, la poesia visiva degli anni Settanta, fino all’arte concettuale del secondo Novecento.

La mostra L’arte del sorriso. La caricatura a Roma dal Seicento al 1849
Dove Museo di Roma Palazzo Braschi
Quando 9 giugno – 2 ottobre 2016
Ci piace perché Sarti, cappellaie e rammendatrici di calze, accanto a soffiatori di vetro, burattinai e musicisti. Ma anche servitori gobbi che fanno bella mostra di sé a fianco a personaggi del calibro di papa Benedetto XIV e del cardinale Silvio Valenti Gonzaga, immortalati nel celebre quadro di Giovanni Paolo Pannini. Sono le 120 opere esposte in cui viene ripercorsa la storia della caricatura romana.

QUELLA CHE TI SORPRENDERÀ!

La mostra Tattoo Forever – Mostra internazionale del tatuaggio
Dove MACRO La Pelanda
Quando 2 giugno – 24 luglio 2016
Ci piace perché Si presenta come la più grande mostra internazionale mai realizzata sul tatuaggio, inteso come moderna e originale espressione artistica.
L’esposizione vuole rendere omaggio al Tattoo, una delle forme grafiche più antiche dell’uomo, già celebrata da importanti rassegne a Parigi e Londra, come undicesima e acclamata rivelazione d’arte contemporanea.
Tattoo Forever, la quale vede Asia Argento come testimonial, rappresenta per il tatuaggio un accoglimento ufficiale nel mondo dell’arte.