Roma da Leggere

News

Pagelle Genoa-Lazio 2-2, sorpresa Luis Alberto nell’uovo biancoceleste | Top&Flop

Pagelle Genoa-Lazio 2-2, sorpresa Luis Alberto nell’uovo biancoceleste | Top&Flop
aprile 15
17:33 2017
Condividi su:
Share

Pagelle Genoa-Lazio 2-2: incredibile pareggio al Ferraris sabato 15 aprile 2017 nel sabato Pasquale della 32^ giornata di  Serie A. Gol sorprendente di Luis Alberto in pieno recupero che salva il quarto posto

Match spettacolare al Ferraris. Quattro gol per un 2 a 2 inaspettato per tutti e per diversi motivi. La Lazio agguanta con rabbia il pareggio in pieno recupero con un gran gol di Luis Alberto. Termina 2 a 2 Genoa-Lazio, partita valida perla 32^ giornata di Serie A disputata sabato 15 aprile 2017.

Nel sabato pasquale della Serie A, la sorpresa nell’uovo biancoceleste si chiama quindi Luis Alberto: il giocatore ai margini del progetto laziale, entra e firma un gol, il primo in Serie A, pesantissimo che potrebbe valere il quarto posto.

La partita – Non inizia bene la Lazio. Dopo 10 minuti è già sotto per il gol di testa di Simeone. Un primo tempo in cui i rossoblù applicano alla lettera i dettami di Juric, tornato per salvare un finale di stagione disastroso. Centrocampo biancoceleste ingabbiato e liguri in grande spolvero. Il clima di contestazione del Ferraris spinge i padroni di casa che col passare dei minuti, però, perdono brillantezza.

La Lazio riesce ad agguantare solo dal dischetto il gol del pari. Fallo di mano di Burdisso su tiro di Anderson e rigore allo scadere. Lamanna respinge il tiro dal dischetto di Biglia, ma l’argentino si avventa sul pallone e permette ai suoi chiudere in parità il primo tempo. Nella ripresa, biancocelesti più brillanti, pericolosi con Milinkovic Savic, ma il Genoa tenta il colpaccio.

Nell’ultimo quarto d’ora si accende il match. Al 30′ gran contropiede dei biancocelesti  avviato da un velocissimo Keita che serve in profondità Lombardi. Il giovane centrocampista arriva come un fulmine, ma solo davanti a Lamanna calcia sull’esterno della rete dando solo l’illusione del gol.

Non illude i suoi invece Goran Pandev. Entrato nella ripresa l’ex biancoceleste ha impattato ottimamente sul match e contro  la sua ex squadra mette a segno il primo gol in campionato in questa stagione. Al 33′ trova la zampata  che gela la Lazio. Il match sembra infinito: Maresca decreta 7 minuti di recupero e nel terzo, il gol che non ti aspetti: la firma sul 2 a 2 è di Luis Alberto. Lo spagnolo, anche lui entrato da pochi minuti,  con un destro rasoterra pesca l’angolino dove Lamanna non può arrivare.

Tanti dubbi –

La Lazio non ha brillato. Il Genoa era chiamato alla partita della vita e nel primo tempo ha letteralmente bloccato il gioco dei biancocelesti. Troppi dubbi però intorno alle scelte dell’arbitro Maresca. Sul risultato di 1 a 0 entrata di Burdisso su Parolo: l’arbitro non fischia e Inzaghi non ci sta. Nella ripresa fallo di Laxalt su Keita atterrato in area: fallo nitido, più di quello che ha portato al pareggio di Biglia. Anche in quest’occasione le proteste biancocelesti non portano a nulla, solo all’allontamento di Inzaghi espulso per proteste.

La Lazio spreca un’altra occasione per ipotecare il quarto posto. Potrebbe sfruttare i pari tra Milan ed Inter e dell’Atalanta, fermata dalla Roma sull’ 1 a 1. La classifica, quindi, resta invariata. Il Genoa si dimostra per l’ennesima volta squadra tabù per la Lazio. Era fondamentale vincere, ma si è dimostrata ricca di insidie nonostante la classifica diversa delle due compagini. Simone Inzaghi non può rimproverare molto ai suoi che stanno dando il 110%, andando al di là di ogni più rosea aspettativa.
Top&Flop

Top

Biglia – Con il capitano in campo è tutta un’altra Lazio. Torna sul dischetto, sbaglia, poi segna. Secondo tempo impeccabile.

Parolo – Pecca in fase avanzata, ma recupera una marea di palloni.

Flop

Immobile – Era il più temuto, il più fischiato. E’ stato il più deludente.

Condividi su:
Share
Tags

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento