Roma da Leggere

News

Pagelle Lazio-Fiorentina 1-1: Luis Alberto non basta |Top&Flop

Pagelle Lazio-Fiorentina 1-1: Luis Alberto non basta |Top&Flop
novembre 26
20:08 2017
Condividi su:
Share

Pagelle Lazio-Fiorentina 1-1: un gol per tempo e la Lazio rallenta ancora la sua corsa. De Vrij la sblocca nel primo tempo, al 94′ Babacar dal dischetto agguanta un pari. Migliore in campo sempre Luis Alberto. Dubbi sul Var

Termina 1 a 1 il posticipo delle ore 18,00 tra Lazio e Fiorentina valido per la 14′ giornata di Serie A. Un pareggio giusto per quanto visto in campo: Lazio confusa, sulle gambe, costruisce poco e non finalizza. La Fioretina fa bene a crederci fino all’ultimo minuto e così riparte da Roma con un punto ottenuto all’ultimo respiro.

Non il modo mgliore per la Lazio per ripartire dopo la sconfitta  nel derby. Ancora una volta sono  mancati gli spunti dei big. Eccezion fatta per Luis Alberto, non pervenuti Milinkovic Savic ed Immobile.

Questo il film del match disputato domenica 26 novembre 2017:

La partita – Più difficile del previsto: la squadra di Stefano Pioli si dimostra ben attrezzata soprattutto dalla cintola in su. I pericoli si fanno sentire soprattutto da Thereau, ma i Viola non sono mai precisi sotto porta. I biancocelesti si affidano alle invenzioni di Luis Alberto, il più in palla degli uomini di Simone Inzaghi. Ed è suo infatti l’assist che porta la Lazio in vantaggio: punizione a favore dei padroni di casa, Luis Alberto sul pallone e De Vrij svetta di testa e batte Sportiello.

Non gli basta l’assist vincente: lo spagnolo cerca anche il gol. Ci prova al 39′ con un diagonale dal limite che termina di poco fuori.

Più Fiorentina che Lazio nella ripresa. I Viola attaccano alla ricerca del pari, i biancocelesti non riescono ad uscire dalla propria area. Al 7′ della ripresa azione splendida della Fiorentina. Thereau serve Chiesa all’interno dell’area di rigore; il numero 25 della Fiorentina controlla e tira col destro. Pronto Strakosha che non si sorprendere.

Al 15′ punizione pericolosa sempre per gli ospiti. Sul pallone Veretout tira direttamente in porta, ma anche questa volta nessun problema per il numero 1 biancoceleste.

Prova ad affacciarsi in area avversaria la Lazio, ma le idee sono poche e confuse. Neppure l’ingresso di Lukaku rigenera le energie biancocelesti, che sembrano giocare con paura.

Si sveglia solo negli ultimi minuti la Lazio. Al 40′ cross di Lukaku, ci arriva di testa Parolo, ma il colpo centrale è respinto da Sportiello. E ancora Luis Alberto ci prova sul rinvio, ma senza fortuna. Troppo poco e troppo tardi, perchè al 94′ pareggia i conti la Fiorentina. Fallo di Caicedo ai danni di Pezzella: Massa decide di visionare il Var e assgna il rigore. Dal dischetto Babacar non sbaglia e finisce 1 a 1.

Lazio non bella, ma tanti dubbi restano sulla decisione di Massa. Dopo due minuti viene richiamato da Fabbri al Var e decide di assegnare un rigore generoso. Metro di misura iniquo se si pensa al rigore negato a Parolo nel primo tempo.

Archiviati questi discorsi, però, ci sono da fare attente valutazioni sul momento biancoceleste, in calo rispetto ad un paio di settimane fa.

Top&Flop

Flop

Lulic – Disordinato e goffo come sempre, impreciso e scomposto come non mai. E’ da qualche artita in difficoltà, supera la febbre e parte dal 1′ miuto controla Fiorentina, ma è ingurdabile. La cosa peggiore è che ha contagiato anche Lukaku.

Immobile – Ha ufficialmente bisogno di riposare. E’ vero che fa un gran gioco per la squadra, ma sotto porta non è mai puntuale. Stremato, ma senza un degno cambio dovrà resistere ancora.

Top

Luis Alberto – Vale il prezzo del biglietto, è l’essenza dell’espressione “giocare a pallone”. Anche in una serata in cui le cose non sono affatto semplici, lui ci mette la sua firma. Non solo per l’assist e per i tentativi di gol, ma per la qualità con cui costruisce il gioco biancoceleste.

Marusic –  E’ il più fresco dei suoi, inspiegabile il cambio quando la Lazio doveva chiudere la partita.

 

 

Condividi su:
Share
Tags

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

 

L'agenda degli eventi

Dic
11
lun
2017
10:00 Picasso, tra Cubismo e Classicis... @ Scuderie del Quirinale
Picasso, tra Cubismo e Classicis... @ Scuderie del Quirinale
Dic 11@10:00–20:00
Picasso, tra Cubismo e Classicismo alle Scuderie del Quirinale @ Scuderie del Quirinale | Roma | Lazio | Italia
Picasso, tra Cubismo e Classicismo: dal 22 settembre al 21 gennaio 2017 le Scuderie del Quirinale ospitano una mostra dedicata al genio spagnolo e alle opere ispirate dal suo soggiorno