Roma da Leggere

News

Pagelle Roma Fiorentina 2-0, decisivi Nainggolan e Gervinho

Pagelle Roma Fiorentina 2-0, decisivi Nainggolan e Gervinho
agosto 30
22:44 2014
Pagelle Roma Fiorentina 2-0, gara decisa dai gol di Nainggolan e Gervinho. Sugli scudi anche il portiere De Sanctis. Cole è da rivedere

Grande debutto per la Roma, sabato 30 agosto 2014, che nell’anticipo serale trova subito la prima vittoria in campionato contro una Fiorentina incapace nel primo tempo di opporsi ad una condizione fisica straripante dei giallorossi, sublimata poi da un grande goal di Nainngolan. Nel secondo tempo cambia la musica e i viola spingono arrivando pericolosamente davanti alla porta di uno strepitoso De Sanctis, che sale sugli scudi negando il pareggio alla Fiorentina per ben due volte nel giro di un minuto. Gervinho chiude i giochi raddoppiando allo scadere coronando un’azione perfetta del centrocampo giallorosso.. Tra i nuovi acquisti, Cole è da rivedere.

 

Pagelle Roma Fiorentina 2-0
De Sanctis 7,5; chiamato poco in causa, si fa trovare sempre pronto nelle occasioni in cui i giocatori viola si affacciano davanti alla sua porta. Determinante nel secondo tempo con due interventi che pesano quanto un goal. Nei minuti finali si trasforma in libero.
Torosidis 6,5; dinamico, reattivo e sempre partecipe nelle azioni offensive. Mezzo punto in più per aver aiutato il connazionale Manolas con la lingua. Nel secondo tempo soffre le sortite offensive di Joaquin e rimedia anche un giallo
Manolas 7; annulla le sortite offensive di Gomez e Babacar, proponendosi come nuovo punto di riferimento difensivo. Parafrasando Robben:”Benatia chi?”. Dal 21′ s.t. Keità 6; sostituisce Manolas ma va ad occupare il posto di De Rossi in cabina di regia.
Astori 6; prestazione attenta del giocatore ex-cagliari. Dimostra da subito un buon feeling con i nuovi compagni di squadra.
Cole 5,5; Troppo timido. Viene frequentemente cercato dai compagni ma non offende mai. Ancora lontano dai fasti inglesi
De Rossi 6,5; sempre il solito Daniele. Difensore aggiunto, leader morale e carismatico. Mette in campo una buona prestazione aituando i difensori quando necessario.
Pjanic 7; il bosniaco c’è e si vede. Fantasia ed estro al servizio dello spettacolo conditi da una verve agonistica di chi è affamato di vittoria
Nainggolan 7,5; il goal è tutto suo. Recupera un pallone a centrocampo, lancia gervinho che tenta la concluisone a tu per tu con un ottimo Neto che respinge. Rimpallo fortunato (e cercato), prodezza balistica e rete. Oltre alla’azione di pregevole fattura ci mette sempre il solito agonismo e la solita tenacia da combattente, anzi da ninja.
Itutbe 6,5; Non vuole fare la comparsa e nel primo tempo ruba una punizione a Totti (poco sopra la traversa). Ottima la prestazione dell’argentino sia davanti, dove cerca e spesso trova l’intesa con i compagni, sia dietro dove aiuta spesso in copertura. Dal 30 s.t. Ljaic 6; buono l’impatto nella partita in un momento difficile per la Roma.
Gervinho 7; il solito, amatissimo, Gervais. Corre, non si risparmia e dove c’è goal lui lo zampino, in qualche modo, ce lo mette. Goal all’ultimo minuto per lui a seguito di una azione perfetta degli uomini di Garcia.
Totti 7; Nuova Roma, solito Totti. Assist, passaggi e tanta qualità. Con lui è un altro gioco. Dal 25 s.t Florenz 6; subentra per portare forze fresche ed equilibrio in campo.