Roma da Leggere

News

Presentazione Dnipro-Lazio, Pioli: “Iniziare con un risultato positivo”

Presentazione Dnipro-Lazio, Pioli: “Iniziare con un risultato positivo”
settembre 16
19:57 2015

Presentazione Dnipro-Lazio: giovedì 17 settembre 2015, alle 21.05, i biancocelesti esordiscono in Europa League contro gli ucraini. Il tecnico biancoceleste ritiene che sia importante iniziare bene; Gentiletti, presente con il mister in sala stampa, dichiara che bisogna giocare come se fosse la Champions

La Lazio si prepara al debutto in Europa League dopo l’eliminazione dalla Champions da parte del Bayer Leverkusen: nel match in programma giovedì 17 settembre 2015 alle 21,05, i biancocelesti sfideranno il Dnipro.

Pioli, intervenuto nella consueta conferenza stampa pre partita accompagnato da Gentiletti, vuole iniziare bene: “Affrontiamo un avversario solido, importante. Che abbina intensità e abilità tecnica. Sono i finalisti della scorsa edizione, ma per noi è fondamentale iniziare con un risultato positivo nel girone.” E dichiara che la Lazio farà di tutto per proseguire questo percorso in Europa League: “Vogliamo provare fino in fondo ad andare avanti. Il Dnipro è forte, il Saint-Etienne sta facendo un gran campionato e il Rosenborg lo sta vincendo. Dobbiamo mettere in campo le stesse armi dei nostri avversari”.
Sa che domani affronterà un Dnipro molto tecnico: “Mettono in campo ritmo e intensità con i tanti brasiliani che hanno. Credo che soprattutto il ritmo e l’intensità siano le loro armi migliori. Dobbiamo fare delle scelte precise per non farli esprimere al meglio. Sì, l’Europa League è il grande obiettivo e vogliamo andar avanti il più possibile senza paura”.

La partita si giocherà a porte chiuse vista la squalifica del campo da parte della UEFA, ma secondo il tecnico bianceleste questo non sarà un punto a favore della sua squadra: “Sarà una situazione strana per tutti. Il calcio non è fatto per essere giocato senza tifosi, nessuno è abituato a giocarci. Sarà uno sforzo in più”.

Gentiletti ha le idee bene chiare su come affrontare la competizione europea: “La Champions è finita, dobbiamo pensare a questa coppa e affrontarla come fosse la Champions. La dobbiamo affrontare con questo atteggiamento.” E aggiunge: “Sto bene fisicamente, giocare questa competizione è importante per noi e per tutti i tifosi, è un’emozione sempre bella. Giocare con due mancini è uguale, non cambia molto”.

Berisha o Marchetti titolare? Pioli non ha dubbi per il match di domani, ma non si sbilancia sulle future partite:Domani sera gioca Marchetti perché è stato fermo tanto e ha bisogno di ritrovare la forma. Chi giocherà le altre gare di Europa League? Domani gioca Marchetti.” E sulla possibilità di far giocare Matri, che ha esordito con la maglia biancoceleste con una doppietta all’Udinese, dice :”Matri sta bene, è disponibile. Potrebbe far parte della partita, ma la formazione ve la do domani.”

PROBABILI FORMAZIONI

Dnipro (4-2-3-1): Boyko; Fedeckyj, Douglas, Gueye, Matos; Rotan, Fedorchuk; Matheus, Danilo, Luchkevych; Seleznyov. All.: Markevych.
Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Konko, Hoedt, Gentiletti, Radu; Parolo, Cataldi; Felipe Anderson, Milinkovic, Kishna; Matri. All.: Pioli.