Roma da Leggere

News

Presentazione Verona-Lazio, Pioli: “Voglio una Lazio grintosa”

Presentazione Verona-Lazio, Pioli: “Voglio  una Lazio grintosa”
settembre 26
17:13 2015

Presentazione Verona-Lazio: il campionato ormai giunto alla sesta giornata ci propone una Lazio incapace di vincere in trasferta. In due apparizioni lontano dall’Olimpico la squadra di Pioli, contro Chievo Verona e Napoli ha uno score di 0 goal fatti e 9 subiti. Per ovviare a questo handicap, Pioli si asetta: “ Una Lazio grintosa e che dia il massimo”

Una Lazio grintosa, che dia il massimo per poter trovare continuità di risultati. Con queste parole il mister Stefano Pioli ha esordito nella  conferenza stampa di presentazione del match tra Verona e Lazio.

Una squadra che ritrovi fiducia in sé stessa che non si sfaldi nei momenti difficili. Questo è sempre mancato alla compagine biancoceleste nelle partite in trasferta. La capacità di rialzarsi una volta caduta. Il goal subito diventa immediatamente il motivo per disunirsi e permettere le goleade degli avversari. Dopo 9 goal subiti e 0 fatti mister Pioli si aspetta una prova di carattere il tutto secondo il mister perchè: “E’ mancata la solidità tattica e mentale, mi aspetto passi in avanti importanti sotto questi punti di vista”.
Aiuterà non poco il ritorno del neo capitano Lucas Biglia che farà coppia a centrocampo con Marco Parolo. A parte questa novità il tecnico parmigiano continuerà a dar fiducia alla linea giovane. Batte forte su questo tasto ed aggiunge: “Non esistono giovani e vecchi, c’è un allenatore che fa le scelte. Faccio giocare i giocatori migliori a prescindere dalla carta d’identità. Spero di ritrovare qualche altro calciatore la prossima settimana. Ho avuto delle risposte mercoledì, voglio vedere gli stessi atteggiamenti”.

Riconfermato dopo l’ottima prova il rigenerato Felipe Anderson, che condividerà il fronte d’attacco con Kishna e Milinkovic-Savic. Sicuro del suo posto anche il bomber ritrovato Filip Djorjevic.  Non cerca alibi domani Pioli, secondo cui: « Dovremo avere umiltà e rispetto per l’avversario. Possiamo e dobbiamo determinare le nostre prestazioni».

 

Probabili Formazioni:

Verona (4-3-3): Rafael; Pisano, Bianchetti, Moras, Souprayen; Greco, Viviani, Sala; Jankovi, J.Gomez, Wszolek All. Mandorlini

Lazio (4-2-3-1) Marchetti; Basta, Hoedt, Mauricio, Radu; Parolo, Biglia; Kishna, Milinkovi-Savic, Felipe Anderson; Djorjevic All. Pioli