Roma da Leggere

News

Rivoluzione Roma: esonerato Di Francesco, torna Ranieri. E Monchi dice addio

Rivoluzione Roma: esonerato Di Francesco, torna Ranieri. E Monchi dice addio
marzo 08
15:23 2019

Rivoluzione Roma: settimana terribile per i giallorossi. Dopo la sconfitta nel derby e l’eliminazione dalla Champions League, cambi ai vertici: esonero di  Di Francesco e addio di Monchi

Galeotto fu…il Porto, o meglio l’eliminazione dalla Champions League in seguito alla sconfitta in rimonta contro il Porto. Che forse non sarebbe stata neppure così cocente se non fosse arrivata a pochi giorni dal deludente ko subito nel derby contro la Lazio. Insomma, una settimana terribile per la Roma che si conclude con l’esonero di Di Francesco, l’arrivo, anzi il ritorno,  di Claudio Ranieri e le dimissioni del direttore sportivo Monchi.

La Roma è ufficialmente ancora in piena corsa per il quarto posto, obiettivo minimo stagionale, ma a marzo è fuori da ogni competizione. Non solo. Sembra regnare il caos tra i giallorossi che nonostante i grandi investimenti nel mercato estivo, non hanno gioco, nè identità. Eliminata malamente dalla Coppa Italia dopo la sconfitta contro la Fiorentina per 7 a 1, fuori dalla Champions e un derby perso su tutti i fronti. Insomma, Trigoria è una polveriera e la deflagrazione già c’è stata. 

La prima contestazione da parte di alcuni tifosi all’aeroporto di Porto con la discussione tra il ds Monchi  con una ventina di contestatori. A Porto, all’indomani dell’uscita dalla Champions, è andata in scena la rabbia tifosa per l’ennesimo boccone amaro di una stagione fin qui deludente. Il più bersagliato il ds Monchi, ormai ai titoli di coda. «Hai distrutto una squadra, vattene», l’accusa. «Siete bravi voi, in sei mesi vengo a prendervi uno per uno», la risposa del dirigente andaluso.

Una volta a Roma, l’annuncio ufficiale dell’esonero di Di Francesco, seguito dal ritorno del tecnico romano, esonerato a sua volta dal Fulham. Per completare la rivoluzione, l’addio di Monchi. Una risoluzione consensuale: lo annuncia il club giallorosso tramite un comunicato ufficiale, arrivato in anticipo rispetto alle attese, visto che si attendeva per le 18, a borsa chiusa. “L’AS Roma e Monchi raggiungono un accordo per risolvere consensualmente il proprio rapporto lavorativo”, scrive la società su Twitter. A cui vengono aggiunte le parole del dirigente: “Ringrazio il Presidente, il management, lo staff, i giocatori e i tifosi per il loro sostegno. Auguro alla Roma i migliori successi”.

E ora? Al momento il primo allenamento di Claudio Ranieri con la Roma e lunedì l’impegno casalingo contro l’Empoli, per provare a dare un senso ad una stagione maledetta.

Condividi

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento