Roma da Leggere

News

Romics 2017, la XXII edizione sarà nel segno di Diabolik e The Beatles

Romics 2017, la XXII edizione sarà nel segno di Diabolik e The Beatles
settembre 26
14:48 2017

Con l’edizione autunnale torna il Romics 2017, l’attesissima rassegna internazionale sul fumetto e non solo: dal 5 all’8 ottobre alla Nuova Fiera di Roma cinema, games, animazione e tanto altro ancora

 

Riaprono i battenti del Romics 2017, l’attesissima manifestazione internazionale sul fumetto e non solo, sempre più seguita, con in programma tantissimi eventi dedicati alle arti visive. Presentata in conferenza stampa il 21 settembre 2017 al Palazzo delle Esposizioni di Roma,  questa XXII edizione si preannuncia poliedrica e studiata nei minimi particolari.

Teatro della kermesse realizzata con la collaborazione del Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo, del Ministero dell’Istruzione e della Regione Lazio, sarà come di consueto la Nuova Fiera di Roma, dal 5 all’8 ottobre 2017. Per l’occasione sono stati messi a disposizione cinque padiglioni per ospitare le tante presentazioni e gli innumerevoli stand che intratterranno come ogni anno gli oltre 300000 visitatori previsti.

La scaletta è davvero ricchissima, con spettacoli, incontri ed eventi di ogni tipo. I protagonisti indiscussi della fiera saranno senza dubbio i fumetti, il collezionismo, i videogiochi, il cosplay e tutto quel caleidoscopico mondo fantastico che da sempre appassiona giovani e adulti.

SCOPRI IL PROGRAMMA DEL ROMICS

Un focus speciale in questa edizione sarà riservato al cinema ed agli effetti speciali, per i quali il Movie Village ha perfino organizzato gli interventi di due grandissimi ospiti: il premio Oscar e direttore degli effetti speciali Ben Morris e l’Art Director di Star Wars Kevin Jenkins anch’egli Premio Oscar per “La bussola d’oro” .

Eccellenze nostrane e da ogni parte del mondo, per quella che a tutti gli effetti è una straordinaria piattaforma espositiva per il nostro paese. Ci saranno infatti spazi dedicati a Paolo Eleuteri Serpieri, autore tra gli altri di Druuna e TexShawn Martinbrough, autore di spicco della scena fumettistica americana, oltre ai già citati  Morris e Jenkins. Una lunga lista di interessanti personaggi che si arricchirà anche dei nomi degli youtuber invitati, i quali saranno svelati solo nel prefiera.

Le mostre di Romics 2017 nel segno di Diabolik e The Beatles

Inoltre, nel corso dei giorni si potranno ammirare diverse mostre dedicate ai grandi del fumetto e non solo. Serpieri sarà proprio uno dei soggetti, insieme a Diabolik e alla celeberrima band di Liverpool, i The Beatles. Il rivoluzionario gruppo, storicamente collegato alla sfera del fumetto, sarà omaggiato artisticamente con opere edite ed inedite, nell’evento speciale I Beatles a fumetti.

Degli innumerevoli Special Guests citiamo solo alcuni dei nomi in programma: Andrea Angiolino ( autore e giornalista ), i fumettisti Stefano Antonucci, Giulia ArganiStefano Caselli, quest’ultimo realizzatore di diverse collane Marvel, Yoshiro Watanabe e Midori Yamane, entrambi docenti presso prestigiose scuole italiane, e tanti altri. Presenti anche il fenomeno mediatico Mattia Labadessa, illustratore dai tratti inconfondibili, ed il cantautore Francesco Gabbani, notoriamente legato alla cultura orientale.

«Romics cerca da sempre di offrire dei concorsi che possano essere anche un importante trampolino di visibilità», dice Sabrina Perrucca, direttrice artistica di Romics, che quest’anno ha promosso i concorsi I linguaggi dell’immaginario e Io scrittore, insieme a tanti altri indirizzati ai giovani autori di narrativa e illustrazione delle scuole italiane di ogni ordine e grado.

Si potrà in fine ammirare Mangasia, mostra di casa al Palazzo delle Esposizioni, che in perfetta comunione d’intenti verrà in appoggio a questa nuova edizione di Romics.

Immancabile, poi, lo spazio dedicato al cosplay e alla massiccia partecipazione di visitatori del Romics 2017 in costume.

Guarda la gallery dei cosplayers dell’edizione primaverile del Romics 2017