Roma da Leggere

News

Sciopero del trasporto pubblico del 12 gennaio 2018 a Roma, a rischio corse Atac e Tpl

Sciopero del trasporto pubblico del 12 gennaio 2018 a Roma, a rischio corse Atac e Tpl
gennaio 10
19:06 2018
Condividi su:
Share

Si terrà venerdì 12 gennaio 2018 il primo sciopero del trasporto pubblico del nuovo anno. Servizio garantito fino alle 8,30 e dalle ore 17 alle 20

Gli scioperi non si perdono, ma si recuperano. E’ quanto accadrà il 12 gennaio 2018, giorno in cui è in programma uno sciopero del trasporto pubblico di 24 ore indetto dai sindacati Orsa, Faisa Confail e Usb: tale agitazione non è altro che il recupero di quella prevista per lo scorso 5 dicembre e poi differita. Quello che di fatto sarà il primo sciopero del trasporto pubblico dell’anno prevederà le consuete fasce di garanzia (fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20).

Sciopero del trasporto pubblico a Roma metro e bus a rischio

A fermarsi per lo sciopero del trasporto pubblico del 12 gennaio 2018 a Roma saranno autobus, tram, metropolitane, nonchè le ferrovie regionali gestite da Atac (Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo) oltre agli autobus gestiti da Roma Tpl.

Il servizio dell’Atac non sarà garantito sulle linee notturne (linee da N1 a N28 e, per la fascia 0,01-5,30 linea 913) nella notte tra l’11 gennaio ed il 12 gennaio; mentre il 12 gennaio non sarà assicurato dalle ore 8’30 alle ore 17 e dalle ore 20 al termine del servizio diurno.

Atac fa sapere che nelle stazioni delle linee metro-ferroviarie che, eventualmente, resteranno aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, montascale, ascensori; così come non sarà assicurato il servizio delle biglietterie Atac.

Per quanto riguarda la società RomaTpl, lo sciopero di 24 ore è indetto dai sindacati Fast e Usb ed il servizio non garantito dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 fino al termine del servizio.

Condividi su:
Share

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento