Roma da Leggere

News

Settimana della Memoria, il ricordo dell’Olocausto alla Casa della Memoria e della Storia

Settimana della Memoria, il ricordo dell’Olocausto alla Casa della Memoria e della Storia
gennaio 20
14:29 2016

Il 27 gennaio è il giorno dedicato alla memoria dell’Olocausto: a partire dal 22 gennaio fino al 1 febbraio 2016 la Casa della Memoria e della Storia ospiterà una serie di eventi al fine di rendere omaggio alle vittime della furia nazista

Esiste un giorno nel calendario che ogni anno è in grado di ricordarci il dolore e la sofferenza di uno dei più struggenti genocidi della storia dell’umanità: quel giorno è il 27 gennaio.
Tale data fa riferimento alla scoperta da parte dell’esercito russo del campo di concentramento di Auschwitz, ossia all’avvenimento che portò finalmente il mondo intero a conoscenza delle oscenità perpetrate dalla furia nazista.
Ed è proprio il 27 gennaio che, al fine di rendere omaggio alle vittime innocenti di tale abominio, il Parlamento italiano ha istituito il cosiddetto Giorno della Memoria.
In questa occasione, anche quest’anno la Casa della Memoria e della Storia ha deciso di organizzare la Settimana della Memoria, una serie di eventi in ricordo dell’Olocausto che si svolgeranno dal 22 gennaio al 1 febbraio 2016.

Proiezioni di film, documentari, testimonianze, conferenze, letture e presentazioni di libri: queste le principali attività gratuite previste dalla struttura a partire da 22 gennaio con la presentazione dell’ebook “La quarantena”, una riedizione del testo scritto nel 1971 da Giovanni Melodia, un testimone del lager di Dacau.
Nello stesso giorno verrà presentata l’istallazione “Bloc-Notes, Mon seable, mon frére” di Corrado de Grazia, un saggio visivo che si rifà al pensiero di Walter Benjamin

Lunedì 25 gennaio sarà prevista la proiezione del film “Storia di una ladra di Libri”, mentre due appuntamenti occuperanno il 26 gennaio: in mattinata il docu-film “L’isola delle rose. La tragedia di un paradiso”, il quale ricostruirà la vita della comunità ebraica di Rodi e nel pomeriggio l’incontro “La Memoria e la Poesia”.
Mercoledì 27 gennaio troverà posto la presentazione del libro e del video “Guida di Hammerstein” e nel pomeriggio vi sarà il contributo da parte di tutte le associazioni residenti alla Casa della Memoria e della Storia dove si parlerà degli ultimi di Auscwitz grazie a lettere, racconti e proiezioni sul tema.

Il 28 gennaio sarà presentato “Memorie in Comune”, un volume in ricordo dei 54 dipendenti comunali ebrei deportati e licenziati a causa delle leggi razziali del 1938, mentre venerdì 29 gennaio verrà proiettato il filmato dello spettacolo “Tre figliole” di Rudi Assuntino, ispirato alla vita e le opere di Mordechaj Gebirtig, ultimo autore della canzone yiddish.

L’ultimo giorno, il primo febbraio, vi sarà una conferenza della professoressa Eshter Finz Menascè entro la quale si dibatterà del volume “Buoo nell’isola del sole: Rodi, 1945-45. La tragedia dei militari italiani e l’annientamento degli ebrei”.

 

Settimana della Memoria

Casa della Memoria e della Storia
Via San Francesco di Sales, 5 – 00165 Roma
Orari: da lunedì al venerdì 9,30 – 20,00
Ingresso libero (fino a esaurimento posti)
Tel. 060608 – 06 6876543
Programma completo
Sito Web