Roma da Leggere

News

Sisma Emilia: un libro e una mostra per non dimenticare

Sisma Emilia: un libro e una mostra per non dimenticare
marzo 14
17:00 2013

magnitudo emilia“È un libro che si affaccia dalle crepe e ti guarda dentro. Ti trema, ti urla, ti tace.
Nel suo essere un insieme di frammenti in bianco e nero è tavolozza di sfumature umane che vivono tra dialetto e ricostruzione in questo quadro futurista appeso al cielo, affrancato all’imprevedibilità della terra.
Magnitudo Emilia è lo sguardo che cerca l’epicentro.”
Zingonia Zingone

Una storia di frammenti. Una narrazione strappata alla terra, la propria terra. Una narrazione che sviscera sentimenti e sensazioni attraverso due forme di comunicazione: le parole e immagini. Questo è “Magnitudo Emilia“, ovvero un libro e una mostra che raccontano il sisma emiliano del maggio dello scorso anno. Le parole sono della scrittrice emiliana Annalisa Vandelli, mentre le fotografie sono di un altro emiliano, Luigi Ottani. Entrambi verranno presentati venerdì 15 marzo 2013 presso la Galleria 28 di Francesca Affosso, a quasi un anno da quei tragici eventi. La presentazione avverrà alle ore 19 alla presenza della poetessa e scrittrice Zingonia Zingone e del poeta e saggista Davide Rondoni, insieme agli autori Luigi Ottani e Annalisa Vandelli. Le letture sono a cura di Lucia Pantano. La mostra, poi,sarà possibile visitarla fino al 15 aprile 2013.

Il libro ha visto la luce proprio a Cavezzo, uno dei centro colpiti dal violento terremoto, in quella tipolitografia Salvioli che ancora oggi si ritrova a svolgere parte del proprio lavoro dentro i container predisposti successivamente al sisma.

Anche per questo motivo, il libro si carica di un forte simbolismo: esso rappresentata la ricostruzione. Ma la ricostruzione non è mai facile, necessita di una grande forza d’animo, quella forza che l’identità emiliana sta mostrando per reagire a momenti così gravi quando a cadere sono tanti (troppi) simboli di quelle terre. E il libro racchiude in sè questi frammenti: frammenti di caduta e frammenti di rinascita. Una rinascita che passa per la mescolanza etnica, per la tenacia imprenditoriale, attraverso anche messaggi di speranza ma anche attraverso il silenzio.

Come il libro,  anche la mostra fotografica rappresenta un insieme di frammento ritrovati, salvato dall’oblio per conservare la memoria. Quelle immagini, con le loro sfocature, restituiscono infatti la drammaticità del momento vissuto.

La ricostruzione passa anche attraverso gli aiuti economici e le raccolte dei fondi: per questo, una quota fissa di 2 euro per ogni copia venduta del libro verrà devoluta per la rinascita dell’Emilia.

 

Magnitudo Emilia – libro e mostra fotografica

Dal 15 marzo al 15 aprile 2013
Presentazione del libro e della mostra: venerdì 15 marzo 2013 ore 19.00
Galleria 28, Piazza di Pietra – Roma
www.magnitudoemilia.it