Roma da Leggere

News

“Steam Work”: Gian Luca Gentili e il suo stile tornano a stupire Roma

“Steam Work”: Gian Luca Gentili e il suo stile tornano a stupire Roma
giugno 06
19:12 2014

“Steam Work”: Gian Luca Gentili e il suo stile tornano a stupire Roma

Steam Work di Gian Luca GentiliUn viaggio nelle arti e nel tempo. Questa la mostra Steam Work che Gian Luca Gentili inaugurerà il 10 giugno 2014, alle ore 19, nello Showroom De Masi in Via Gargano 5/7 a Roma. Quest’anno il dissacrante artista romano sprigiona quanto prodotto nel suo atelier di Pietralata dopo l’ultima sua mostra Guerreros y diablos, ospitata, nel 2013, dalla Galleria d’arte Iper Uranium di Roma: più di novanta lavori concepiti, tra il 2013 e il 2014, nell’ambito della nuova serie Steam work , da cui il titolo della esposizione curata da Stefania Valente e accompagnata dalle parole critiche di Caterina Tomeo. Oggetti simbolo della cultura decadente, come ingranaggi meccanici, cappelli a cilindro, bombette, orologi a cipolla, oltre ad altri dettagli tipici del suo stile (ne sono un esempio i fiori e i teschi che hanno caratterizzato i lavori precedenti), sono i protagonisti, insieme a misteriosi personaggi che sembrano uscire dai racconti di Steampunk o Shelley, di 24 dipinti su diversi supporti e 70 disegni su carta. Un percorso irrazionale e di rottura che attraversa tutti gli stili – dalle Avanguardie del Novecento all’Espressionismo astratto, dall’arte “pop” alla più recente Street art, non disdegnando il ricorso al fumetto, alla grafica e alle tecniche di comunicazione più avanzate del cinema e del web – e si esprime su qualsiasi supporto o mezzo appartenente non solo alla pittura, ma anche alla musica e alla moda.

Steam Work di Gian Luca Gentili

Dal 10 al 28 giugno 2014
c/o Studio De Masi
Via Gargano, 5/7 Roma
Dal lunedì al venerdì ore 16,00-20,00
Info: 06 8184551