Roma da Leggere

News

Ironia web, Supercoppa Italiana: scoppia il caso “regia Rai”

Ironia web, Supercoppa Italiana: scoppia il caso “regia Rai”
agosto 08
16:32 2015

Ironia web: nel corso della finale di Supercoppa Italiana Juventus-Lazio di sabato 8 agosto 2015 hanno fatto discutere più le riprese televisive che le azioni in campo. La Rai si scusa, ma nella rete le battute non mancano

Non è stata una bella partita, quella tra Juventus e Lazio che si è giocata allo Shangai Stadium sabato 8 agosto 2015, e che ha assegnato la Supercoppa Italiana, primo trofeo di stagione, alla squadra allenata da Massimiliano Allegri (Leggi il commento del match terminato 2-0).
Prima dei gol, i protagonisti sono stati il vento e le pessime condizioni del campo che hanno inciso negativamente sulla prestazione delle squadre, già in difficoltà. I commenti di chi ha visto la partita in Tv, però, più che le azioni dei giocatori in campo, erano indirizzati al commento e alla regia.
I telecronisti Rai, che ha trasmesso in esclusiva il match, hanno spesso ribadito nel corso dei 90 minuti, che la regia era affidata ai cinesi quindi non erano responsabili dei vari errori. Scuse che poco toccano chi guarda la partita. Anzi: pensare che un match del genere per ragioni economiche si sia disputato dall’altra parte del mondo e neppure può essere visto nel migliore dei modi ha fatto alterare i tifosi che, ovviamente, si sono scatenati sul web.

La prima immagine che spopola è quella di un campo di patate facendo riferimento ironicamente alle pessime condizioni del campo. Al fischio d’inizio, però, cominciano i problemi delle riprese. “Sembra di vedere una partita alla Playstation” è il primo commento dovuto alla distanza delle riprese, seguito da “Sembrano tutte formiche in campo”.  Il bello, o meglio, il brutto è quando nel corso di un’azione importante va in onda il replay di un’azione poco rilevante avvenuta minuti prima: “Ai cinesi non interessa che ora segnano, avevano già messo replay”. Commentando il ritmo lento della partita, c’è chi scrive: “Se non fosse che insulto la regia, già mi sarei addormentato“. Al via i paragoni: “Guardare la Rai con la qualità di Roja Directa (il sito internet che permette di guardare le partite in streaming, ndr)”.

 

 

Eppure in Rai già sapevano che le condizioni del campo avrebbero lasciato a desiderare e avevano programmato il match come “Beach soccer”. E in foto l’immagine del minuto in Cina: quando sui nostri schermi il minuto era il 43′, in campo l’arbitro fischiava la fine del match…come dire, la relatività del tempo!

Non una bella partita e  un pessimo spettacolo televisivo. Non proprio il miglior modo di cominciare la stagione, soprattutto per la Lazio visto il risultato, ma spiando il web qualche sorriso scappa.