Roma da Leggere

News

Tabellino Lazio-Torino 1-1, Milinkovic risponde a Belotti. I biancocelesti chiudono quarti

Tabellino Lazio-Torino 1-1, Milinkovic risponde a Belotti. I biancocelesti chiudono quarti
dicembre 29
22:03 2018

Tabellino Lazio-Torino 1-1: gran gol di Milinkovic Savic per il pareggio che vale il quarto posto. Torino squadra ostica, ma il vero nemico della 19esima giornata è l’arbitro Irrati

Termina con un punto il 2018 laziale. Finisce infatti 1 a 1 Lazio-Torino, gara valida per la 19esima giornata di Serie A: Milinkovic Savic risponde con un gran goal a Belotti e permette ai suoi di trascorrere comunque un buon Capodanno. Le buone notizie per Simone Inzaghi non mancano: Luis Alberto e Milinkovic sono definitivamente ritrovati, ma al netto delle discutibili scelte arbitrali, la pausa del campionato porta con sè la necessità di intervenire sul mercato. Emerse anche contro il Torino le solite lacune sulla fascia (Marusic sfortunato, sì, ma anche pericoloso per i suoi) e in difesa (sprazzi di pessimo Wallace).

Lazio-Torino però è, purtroppo, anche e soprattutto la partita di Irrati: non ci sta la Lazio, ma soprattutto non ci stanno i laziali.

Dopo 45 minuti sotto di 1 a 0 contro il Torino per un rigore siglato da Belotti. Rigore molto generoso concesso dall’arbitro Irrati proprio allo scadere della prima frazione di gioco per un fallo di Marusic. Un penalty che infiamma gli animi già accesi per una serie di decisioni del fischietto toscano alquanto dubbie. Solo nel primo tempo, la Lazio può recriminare per un fallo subito da Marusic in avvio di gara e un secondo giallo non dato ad Izzo. Nella ripresa, ancora rabbia biancoceleste per due falli in area avversaria non fischiati su Immobile e Acerbi. Situazioni che hanno fatto infuriare tutto l’ambiente laziale: i capitolini chiudono l’anno al quarto posto, ma si accorcia la distanza con le dirette contendenti. Per non parlare del fatto che in avvio 2019 la Lazio sarà impegnata contro Napoli e Juventus, le prime della classe.

Un peccato, perché la cornice di pubblico in occasione dell’ultima partita del 2018 era quella delle grandi occasioni: circa 40mila presenze, ma va segnalato lo sciopero del tifo da parte della Curva Nord che ha lasciato vuota la parte bassa del settore, in ricordo del tifoso morto a seguito degli scontri in occasione di Inter-Napoli.

Per la cronaca stretta della gara, il primo tempo si chiude con il vantaggio immeritato quello degli uomini di Mazzarri. Il Torino si conferma squadra tosta, compatta, si rende pericolosa nel primo tempo però solo colpendo un palo. Lazio poco brillante, ma si registra un gol sfiorato da Ciro Immobile al 42′. Bella la triangolazione con Luis Alberto, conclusa con un tiro al volo dall’attaccante che sfiora la porta.

Il gol dà coraggio ai Granata che disputano un secondo tempo più arrembante, ma il tempo e gli uomini per cambiare il risultato ci sono: dentro Leiva per Radu ed è dal recupero del centrocampista la palla per Milinkovic. Il serbo fa partire una sassata da fuori area dove Sirigu non può arrivare e ristabilisce la parità.

Ci provano in tutti i modi gli uomini di Simone Inzaghi, è un assedio quello della Lazio che si scontra contro il muro avversario, una buona dose di sfortuna, gli errori di Wallace e… Le scelte di Irrati che anche nella ripresa non è lucido nelle valutazioni.  Il Torino di certo non sta a guardare, con occasioni nitide sui piedi di De Silvestri: all’82’ si immola Luiz Felipe e salva il pareggio.

Chiude in dieci la Lazio con il rosso all’85’ ai danni di Marusic. Rosso anche per Meitè al 90′: partita nervosa, indirizzata chiaramente da Irrati.

 

Tabellino Lazio-Torino 1-1, sabato 29 dicembre 2018 Stadio Olimpico: 

 

Marcatore: 45’+3′ rig. Belotti (T), 62′ Milinkovic (L)

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu (57′ Leiva); Marusic, Parolo, Milinkovic, Lulic; Correa (64′ Wallace), Luis Alberto (84′ Caicedo); Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Bastos, Patric, Lukaku, Murgia, Badelj, Cataldi. All. Simone Inzaghi

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo (51′ Moretti, 83′ Lyanco), Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Baselli (71′ Lukic), Rincon, Meite, Ansaldi; Iago Falque, Belotti. A disp.: Ichazo, Rosati, Bremer, Aina, Berenguer, Parigini, Soriano, Edera, Zaza. All.: Walter Mazzarri

Arbitro: Massimiliano Irrati (sez. di Pistoia)

Ass.: Peretti – Schenone

IV uomo: Nasca

VAR: Orsato

AVAR: Costanzo

NOTE. Ammoniti: 14′ Djidji (T), 27′ Correa (L), 41′ Izzo (T), 57′ Luiz Felipe (L), 75′ Luis Alberto (L), 80′ Lukic (T), 90′ Rincon (T), 90’+1′ Leiva (L)

Espulsi: 86′ Marusic (L), 90′ Meite (T)

Recuperi: 1′ pt; 5′ st.

Condividi

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento