Roma da Leggere

News

Tamburi di Pace, al Vittoriano di scena Paolo Rumiz e la European Spirit of Youth Orchestra

Tamburi di Pace, al Vittoriano di scena Paolo Rumiz e la European Spirit of Youth Orchestra
agosto 04
15:25 2017
Condividi su:
Share

Per la rassegna Il Vittoriano tra musica, letteratura, cinema e architettura, venerdì 4 agosto 2017 alle ore 21,00 si svolgerà un concerto-evento dedicato alla pace e all’Europa: Tamburi di Pace

Da comunicato stampa: Tamburi di pace

Il Vittoriano tra musica, letteratura, cinema e architettura, la rassegna di eventi estivi promossa dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, per valorizzare l’identità e la bellezza del Monumento a Vittorio Emanuele, ospita un concerto-evento dedicato alla pace e all’Europa.

Venerdì 4 agosto 2017 (ore 21,00) sul Piazzale del Bollettino del Vittoriano, infatti, il giornalista e scrittore Paolo Rumiz porterà in scena Tamburi di pace 2.1, un progetto che unisce narrazione e musica, per raccontare il cammino lungo le vie dell’Europa a partire dalla più antica, l’Appia. Il viaggio è accompagnato e scandito dalla European Spirit of Youth Orchestra formata da 84 giovani e giovanissimi talenti musicali, provenienti da 12 nazioni, diretti dal maestro Igor Coretti-Kuret.

 “Nel 2017 – afferma Paolo Rumiz – narreremo le vie del Continente a partire dalla più antica di tutte, l’Appia, da poco riconsegnata agli Italiani. In un tempo di viaggi virtuali, un invito al viaggio reale, per ritrovare una patria comune mai così maltrattata come di questi tempi. Racconteremo dunque il Continente, nel suo labirinto di strade, autostrade, sentieri e frontiere. Un’evocazione corale di milioni di esistenze che cercano spazio oltrepassando valichi, confini, pianure, fiumi, reticolati e terre desolate”.

Gli appuntamenti al Vittoriano rientrano in ARTCITY-Estate 2017, un progetto organico di oltre cento iniziative di arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo, promosso e organizzato dal Polo Museale del Lazio in musei e altri luoghi d’arte di Roma e della regione tra i quali appunto il Vittoriano.

Il Vittoriano, realizzato fra il 1882 e il 1911 in onore di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia, è il più spettacolare monumento alla nazione, finalmente unita e libera. Nel corso della sua lunga storia, altre valenze si sono sovrapposte all’originaria, senza peraltro cancellarla: la più importante si lega senza dubbio alla tomba del Milite Ignoto, concepita subito a valle della prima guerra mondiale. Troppo a lungo e troppo spesso legato ai contrassegni della retorica, il Vittoriano si rivela agli occhi del pubblico moderno come uno scrigno di potente e straordinaria bellezza.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero: il limite massimo degli spettatori è fissato dalla capienza degli spazi messi a disposizione.

Tamburi di Pace

Venerdì 4 agosto 2017 ore 21,00
Piazzale del Bollettino del Vittoriano
Roma
Ingresso libero

Condividi su:
Share
Tags

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento