Roma da Leggere

News

Il teatro a San Valentino: gli spettacoli da vedere a Roma

Il teatro a San Valentino: gli spettacoli da vedere a Roma
febbraio 11
11:15 2017

Per chi vuole andare a teatro a San Valentino, a Roma sono in programma spettacoli teatrali adatti a tutti i gusti

Il 14 febbraio, si sa, ogni coppia cerca di rendere magico e speciale il proprio San Valentino.
A Roma, una delle città più romantiche, non mancano le iniziative a cui prendere parte per poter trascorrere ore piacevoli. Tra le tante proposte, anche il teatro offre un palinsesto interessante. Quindi perché non passare una bella serata guardando uno spettacolo?

Il teatro a San Valentino

Lo spettacoloRomeo e Giulietta
Dove: Teatro Eliseo
Quando: dal 14 febbraio al 5 marzo 2017
Ci piace perché: Senza dubbio, è la tragedia più conosciuta del famoso drammaturgo William Shakespeare. La storia di Romeo e Giulietta rappresenta l’amore assoluto e contrastato, che ha come estrema conseguenza la morte. È un amore puro e rarefatto, una tragedia romantica ma anche borghese e generazionale.

Lo spettacolo30 spettacoli in 60 minuti
Dove: Teatro Trastevere
Quando: 14 febbraio 2017, ore 21.00
Ci piace perché: Ben 30 scoppiettanti spettacoli incentrati sulle relazioni e sull’amore che andranno in scena in 60 minuti e che saranno interpretate da quattro attori. Lo spettacolo rappresenta la vita reale, ricrea un mondo all’interno del teatro che non presenta nessuna finzione o illusione. Alle 20, ci sarà un aperitivo di benvenuto.

Lo spettacoloLove is in the Hair
Dove: Teatro Kopò
Quando: dal 10 al 14 febbraio 2017
Ci piace perché: Cinque donne e un parrucchiere, diversissimi tra loro, che inscenano ognuno la propria commedia.  A ciò, va aggiunto un negozio dove si incontrano da anni gli stessi personaggi e un imprevisto che li blocca nel locale tutta la notte. Ci sarà così uno scambio di confidenze verranno svelate le vere personalità, facendo cadere i pregiudizi.

Lo spettacoloDario Cassini
Dove: Auditorium Conciliazione
Quando: 14 febbraio 2017
Ci piace perché: Nel suo spettacolo, Dario Cassini, vuole raccontare il mondo dei “Fifty”, una strana categoria che sarebbe una sorte di “Milf” al maschile: non ancora convinti di essere vecchi ma quasi certi di non essere più giovani. Dopo aver tentato di avvicinare ogni tipo di donna, proporrà al pubblico due nuovi numeri senza rete: la fidanzata immaginaria e una escort! Chiederà aiuto alle nuove generazioni: ci saranno i Pampers, idoli della comicità web, che spiegheranno a Dario Cassini come sono cambiati i rapporti con le donne. E per concludere, si parlerà di maternità: racconterà nove mesi di attesa visti da vicino. La scelta del nome, il nervosismo della madre e gli incubi del padre.