Roma da Leggere

News

Terremoto nel Centro Italia, l’associazione ‘La Via del Sale Onlus’ consegna una casetta per Amatrice

Terremoto nel Centro Italia, l’associazione ‘La Via del Sale Onlus’ consegna una casetta per Amatrice
settembre 26
12:20 2016
Condividi su:
Share

Ad un mese esatto dal tragico terremoto nel Centro Italia che ha causato 297 vittime, l’associazione ‘La Via del Sale Onlus’ ha consegnato a Faizzone (RI) la prima Casetta per Amatrice ad una famiglia di allevatori che non può lasciare il territorio

E’ trascorso ormai un mese da quei momenti strazianti che hanno vissuto tutti coloro che si trovavano in comuni quali Amatrice, Accumuli, Arquata, Pescara del Tronto. In quella, ormai famosa, notte tra il 23 e 24 agosto 2016 è stato segnato il destino di 297 persone da quel terribile terremoto nel Centro Italia che ha seminato distruzione e morte.

Leggi le news sul sisma nel Centro Italia

Per questo triste anniversario, numerose sono state le cerimonie per le vittime nei centri colpiti dal sisma. Così come non sono mancate le iniziative a favore della popolazione, al di là della prima ondata di aiuti e della raccolta di fondi.

 LEGGI COME FARE PER DONARE ALLE POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO

Una casetta per Amatrice dell’associazione La Via del Sale Onlus

Una di queste iniziative sul posto è stata realizzata dall’Associazione La Via del Sale Onlus che lo scorso 23 settembre ha consegnato a Faizzone (in provincia di Rieti) la prima Casetta per Amatrice ad una famiglia di allevatori che non può lasciare il territorio. Si tratta di un’abitazione composta da una struttura di legno semimobile interamente arredata, dalle dimensioni di 4,80x8m, con tanto di veranda, cucina abitabile, due camere da letto, due bagni ed aria condizionata. Ad usufruirne è il signor Antonio Guerrini insieme ai suoi genitori.

Questa prima consegna non è la fine di questa iniziativa. Anzi, è solo l’inizio, in quanto dietro c’è un vero e proprio progetto per portare altre casette ad Amatrice.

“Abbiamo racconto fondi da donatori privati – spiegano i giovani dell’Associazione La Via del Sale Onlus – allo scopo di acquistare le casette e favorire tra i terremotati quelli che vivono in condizione di forte svantaggio. Come, ad esempio, coloro che hanno il bestiame da accudire. Esamineremo con cura le situazioni famigliari che versano in uno stato di emergenza a seguito del sisma del 24 agosto e, grazie alle numerose donazioni, provvederemo ad acquistare le successive abitazioni”.

Dal terremoto nel Centro Italia alla nascita del La Via del Sale Onlus

Quando da una tragedia nasce una storia di speranza, unione e solidarietà. E’ questa la storia della giovanissima associazione La Via del Sale Onlus, costituita ufficialmente il 19 settembre 2016. Una piccola realtà composta da un gruppo di ragazzi che, subito dopo il terribile sisma, si è letteralmente rimboccato le maniche per andare dapprima sul posto supportare la popolazione (in attesa dell’arrivo dei soccorsi) e poi per gestire il Centro di Smistamento di Cittareale.

Leggi la storia del gruppo fondatore de La Via del Sale Onlus nella testimonianza della nostra collaboratrice

“In attesa dell’assegnazione delle prime case di legno da parte del Governo – raccontano i ragazzi della onlus – prevista per la prossima primavera, la collaborazione con le istituzioni è risultata decisiva. Il timore che la burocrazia potesse fermare l’operazione, ha lasciato spazio alla solidarietà ed un grande senso di cooperazione, con la certezza che si possa lavorare insieme per il bene comune”.

Una bella storia di come le donazioni si trasformino concretamente in un aiuto per chi ne ha veramente bisogno.

Condividi su:
Share

0 Commenti

Ancora nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento